menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tobeesicily, dalla tutela delle api nere sicule ai banchi di scuola

Parte dalla Sicilia un innovativo progetto di gita d’istruzione digitale: il cambiamento parte dalle nuove generazioni

Il progetto TobeeSicily parte dalla condivisione della mission degli Amici della Terra Club Etna e dalla consapevolezza della necessità di promuovere e tutelare un prodotto siciliano caratterizzato da genuinità, sostenibilità e qualità. Nasce così la campagna di sensibilizzazione alla tutela delle api endemiche siciliane a rischio di estinzione, Ape Nera Sicula, ed alla valorizzazione del suo prezioso miele, un vero e proprio Superfood.

Amici della Terra Club Etna Onlus, è un’associazione ambientalista riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente sin dal 1978; fortemente impegnata sul territorio al fine di diffondere la conoscenza dell’ambiente e sensibilizzare sui temi relativi alla conservazione e alla valorizzazione del territorio, si caratterizza per un approccio razionale, scientifico e libero da pregiudizi ideologici.

Nell’area etnea l’associazione capitanata da Ettore Barbagallo è nota per la gestione di strutture dal rilevante interesse scientifico e divulgativo, come la Casa delle Farfalle, il Museo dell’Etna e il Planetario di Zafferana, nonché per diversi progetti, rivolti al mondo della scuola, che adottano metodologie educative ispirate all’edutainment (educare divertendo) e che stimolano la capacità di osservare e comprendere criticamente i fenomeni naturali e l’intervento dell’uomo sull’ambiente.

L’Associazione Amici della Terra Club Etna ha avviato, in Sicilia, una campagna di sensibilizzazione e un programma di ripopolamento e di tutela delle api a rischio di estinzione, in particolare dell’Ape Nera Siciliana, una razza molto resistente agli inquinamenti ambientali e ai parassiti più diffusi ed il cui miele presenta delle eccezionali proprietà nutrizionali.

"Le api sono tra gli animali più importanti per la vita del pianeta e degli stessi esseri umani - recita la nota - la loro quotidiana attività di impollinazione è fondamentale per la preservazione della biodiversità e la conservazione degli ecosistemi, ma non solo, basti pensare che più del 70% del cibo che troviamo ogni giorno sulla nostra tavola deriva dalla preziosa attività di questi piccoli insetti. Tuttavia, sono sempre più numerose le notizie allarmanti riguardo al loro crescente tasso di mortalità. Cambiamenti climatici, inquinamento, malattie, parassiti, impoverimento degli habitat naturali e uso sconsiderato di pesticidi e prodotti chimici sono le principali cause che stanno mettendo a repentaglio la sopravvivenza di questi importantissimi insetti con il serio rischio della perdita di biodiversità che rappresentano".

"La reintroduzione dell’Ape Nera Siciliana, oltre a recuperare e conservare un prezioso patrimonio genetico consentirà di ridurre l’uso di prodotti chimici antiparassitari - continua - e riporterà sulle nostre tavole sapori unici e preziosi benefici alla natura e alla salute. Tobeesicily crede nelle nuove generazioni e ha voluto coinvolgere le scuole del territorio siciliano con una futuristica gita digitale, innovativa e smart".

"In questa periodo nelle scuole, a causa dell’emergenza sanitaria,il lavoro per le insegnanti è più duro e il rigore e la disciplina sono più pressanti per gli alunni, ma  grazie alla lungimiranza di alcuni insegnanti, che hanno creduto nel progetto, e alla fiducia accordata dai genitori dei bimbi coinvolti, Tobeesicily è pronto a partire. Ci teniamo a citare le scuole e le docenti che hanno aderito al progetto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento