Mercoledì, 28 Luglio 2021
Scuola

Gravina, un ulivo in ricordo della docente Gabriella Bruno

L'insegnante è deceduta lo scorso 26 marzo per le complicazioni dovute al coronavirus

Sono trascorsi oltre due mesi dalla scomparsa dell'insegnante 52enne Gabriella Bruno, avvenuta il 26 marzo 2021 a causa del Covid. Una donna apprezzata ed amata, dai suoi affetti più cari alla famiglia scolastica, l’istituto comprensivo “Tomasi Di Lampedusa” di Gravina di Catania. La dirigente, Virginia Filippetti, le colleghe, il personale ata, il presidente del consiglio d’istituto, i genitori e gli alunni, l’11 giugno scorso hanno voluto ritrovarsi con i familiari della docente e ricordarla insieme.

Per rendere l’azione più eloquente, alla presenza del Sindaco del Comune di Gravina, Massimiliano Giammusso, e dell’assessore alla Pubblica Istruzione Valentina Cavallaro, che hanno espresso cordoglio sincero a nome di tutta l’amministrazione e si sono stretti con affetto alla famiglia e alla comunità scolastica, nell’aiuola della sede e nel plesso Bolano, dove la maestra Gabriella ha trascorso gli ultimi anni della sua vita lavorativa, hanno messo a dimora una pianta di ulivo in suo ricordo. Gli ex alunni hanno voluto dedicare alla loro cara maestra un libro con i loro migliori disegni ed hanno affidato alla famiglia e in una targa, consegnata dalle colleghe e dai suoi alunni, che così recita: “Il sapere il tuo strumento di lavoro, la pazienza la tua fedele compagna, il tuo sorriso ha illuminato il cammino di tanti piccoli alunni…Grazie!”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gravina, un ulivo in ricordo della docente Gabriella Bruno

CataniaToday è in caricamento