rotate-mobile
CataniaToday

“Sicilia chorus line” il primo coro regionale dei licei classici

Esibizioni del primo e unico coro italiano dei licei classici realizzato in Sicilia, nato grazie ad un progetto finanziato a valere sul "Piano delle Arti" dal Ministero dell'Istruzione e del Merito. (Lunedì 22 maggio ore 11:00 e ore 15:00, teatro Mario Sangiorgi - Catania e Teatro Antico Greco-Romano - Catania)

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Lunedì 22 maggio si terranno le esibizioni finali del “Sicilia Chorus Line”, il primo Coro Regionale dei Licei Classici, nato quest’anno da un’iniziativa progettuale di cui il “Liceo Classico Mario Cutelli e Carmelo Salanitro” è capofila. Il progetto è stato fortemente voluto dalla Dirigente Scolastica, prof.ssa Elisa Colella, ideatrice e supervisore artistico, che lo ha con impegno e determinazione portato avanti cooperando sinergicamente con i rappresentanti delle istituzioni scolastiche coinvolte. Le esibizioni conclusive si svolgeranno durante la giornata del 22 maggio e si terranno alle ore 11:00 presso il Teatro Mario Sangiorgi, in via Antonino di Sangiuliano n. 233, e alle ore 15:00, presso il Teatro Antico Greco-Romano di Catania, nell’ambito dell’iniziativa Amenanos Neos Festival dei Giovani “Concetta Oliveri”. Il “Sicilia Chorus Line”, è stato finanziato a valere sul “Piano Triennale delle Arti” del Ministero dell’Istruzione e del Merito, ottenendo uno dei punteggi più alti e un budget di euro 24.000. Sono dieci i Licei Classici di tutta la Regione coinvolti in rete per la sua realizzazione, qui di seguito elencati insieme ai maestri che hanno diretto le attività dei singoli cori: Fiammetta Bellanca, Liceo Classico “Empedocle” di Agrigento Silvia Bruccini, Liceo Classico “F. Maurolico” di Messina Carmelo Melardi, Istituto Superiore “Ven. I. Capizzi” di Bronte Rosa Randazzo, Liceo Classico “Vittorio Emanuele II” di Palermo Maria Spataro, I.I.S. “Piersanti Mattarella” di Castellammare del Golfo Gaetano Stellino, I.I.S. “G. Ferro” di Alcamo Vincent Dominique Trifirò, I.I.S. “G.B. Impallomeni” di Milazzo Tutte le realtà liceali avevano alle spalle un’esperienza corale già avviata, ma grazie a questa opportunità è stato possibile condividere le risorse artistiche delle diverse istituzioni scolastiche e realizzare un’importante occasione educativo-didattica.  A supporto delle attività del coro è stato, inoltre, stipulato un protocollo con il Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Catania. Ad accompagnare i giovani coristi nel loro percorso di prove ed esercitazioni è stato il giovane pianista Emanuele Schinocca, meritevole studente del Conservatorio di Stato “Vincenzo Bellini” di Catania oltre il pianista Roberto Agrestini. Due i maestri responsabili delle attività: Nino Faro e Andrea Fossati che, nel loro doppio ruolo di maestri delle due Aree (orientale e occidentale) e di maestri dei cori scolastici di Catania (Liceo Classico “Cutelli e Salanitro”), di Acireale (I.I.S. “Gulli e Pennisi”) e di Palermo (L.C. “G. Meli”), hanno condotto con professionalità il compito loro assegnato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Sicilia chorus line” il primo coro regionale dei licei classici

CataniaToday è in caricamento