Bonus bebè ed asilo nido: cosa cambia nel 2020

All'interno della manovra per il 2020 sono previste delle novità per quanto riguarda il bonus bebè ed anche per quanto riguarda il bonus per pagare le rette degli asili nido

Novità in arrivo per la famiglia dalla Manovra 2020. Prevista la rimodulazione del bonus bebè e delle agevolazioni sugli asili nido. Rinviato invece al 2021 l'assegno unico per i figli.

Bonus bebè - Il bonus bebè, che in precedenza era riservato solamente alle famiglie con ISEE fino ad € 25.000,00, diventa uno strumento universale che però decresce ovviamente quando ci si trova di fronte a redditi più alti. Il bonus avrà un importo variabile di 80, 120 o 160 euro in base all'ISEE e spetta per i figli nati o adottati nel 2020. Il bonus aumenta del 20% se nel 2020 nascerà o verrà adottato un secondo figlio.

Asilo nido - Il bonus, attualmente pari ad € 1.500,00, potrà salire fino ad € 3.000,00: € 1.500,0o con ISEE superiore ad € 40.000,00; € 2.500,00 con ISEE tra € 25.000,00 ed € 40.000,00; € 3.000,00 con ISEE sotto gli € 25.000,00.

Il congedo paternità salirà a 7 giorni (in precedenza era di 5 giorni). Confermato il 'bonus mamma domani' per ogni nuovi figlio (€ 800,00). Può essere richiesto a partire dal settimo mese di gravidanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento