Calli ai piedi: tabù da sfatare

Quello dei calli ai piedi è un problema che assilla tante persone, sia uomini che donne: secondo uno studio condotto da Harvard si tratta di un problema solo estetico e non di salute

Quello dei calli ai piedi è un problema che assilla tante persone perchè sono brutti a vedersi dal punto di vista estetico e perchè spesso possono causare dolore.

I calli rappresentano un ispessimento cutaneo della pelle dovuto allo sfregamento delle calzature o del pavimento, soprattutto se si ha l'abitudine di camminare scalzi. In questo caso il tallone si indurisce così come la pianta del piede ed assume il tipico colore giallastro. Tale ispessimento però ha un senso perchè nella realtà protegge il piede ed aiuta la postura. 

Lo rivela uno studio condotto dall'Università di Harvard: il callo garantisce maggiore aderenza e protezione quando ci si trova su terreni scomodi. Il callo quindi non produce danno, non altera la sensibilità nè l'andatura, ma anzi protegge parti della pelle molto delicate tutelando la mobilità. Da qui ne consegue che l'unico vero motivo per togliere un callo dal piede è quello estetico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Vedono la polizia e scappano a 150 chilometri orari, arrestati

  • Cinque arancini gourmet: le ricette della quinta edizione di Chicchi riso e uva di Sicilia

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

Torna su
CataniaToday è in caricamento