Sabato, 23 Ottobre 2021
social

Cellulari, la classifica di come e dove gli italiano lo rompono: Sicilia al 4° posto

Anche quest'anno ecco la classifica di come gli italiani rompono lo smartphone: i siciliani si posizionano nella parte alta della classifica

Lo smartphone fa oramai parte delle nostre vite. E proprio a causa del fatto che lo abbiamo sempre in mano spesso accade di romperlo per i più diversi motivi.

Anche quest'anno 'We Fix Lab' ha individuato le Regioni italiane dove ci sono state più 'rotture' di smartphone (Lazio, con Puglia al secondo posto, Sardegna e Sicilia rispettivamente al terzo e quarto posto) e soprattutto i motivi della rottura. 

Tra i primi motivi troviamo ovviamente le cadute acccidentali ed il contatto coi liquidi (quest'ultimo spesso è dovuto ad immersione volontaria del telefono nei liquidi ed all'erronea convinzione, forse a causa della pubblicità, che vi sia una forte resistenza agli schizzi ed una impermeabilità).

Sono aumentati anche gli incidenti in camper o in barca, meno presenti negli anni precedenti. 

Protagonista assoluto però è stato il caldo eccessivo: gli esperti consigliano sempre di tenere il cellulare ad una temperatura massima di 22-24 gradi o comunque all'ombra ed utilizzarli poco nelle ore di picco del sole (anche perchè l'esposizione ai raggi solari, per esempio durante la fase di carica, a lungo andare rovina la batteria).

Ma chi rompe con più facilità il cellulare? Giovani al primo posto, la fascia d'età 18-24 anni. I più diligenti invece sono gli over 50 e la fascia 36-44 anni.

Nessuna differenza invece degna di nota tra donne e uomini che in fatto di “rotture” nell’estate 2021 hanno riportato rispettivamente una percentuale del 48,9 per le donne e del 49,1 per gli uomini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cellulari, la classifica di come e dove gli italiano lo rompono: Sicilia al 4° posto

CataniaToday è in caricamento