rotate-mobile
social

Combattere il freddo con il 'metodo del calzino'

Si tratta di uno stratagemma molto antico che consentiva di andare a letto e di non soffrire le basse temperature invernali

Sicuramente quest'anno, a causa del continuo aumento delle bollette di luce e gas, l'arrivo dell'inverno non è stato mai così temuto.

Ma tra i tanti trucchi c'è il 'metodo del calzino' che salva dal freddo senza particolari effetti sul portafogli.

Per riscaldare le lenzuola basterà far riscaldare una manciata di sale sui fornelli per qualche minuto. Successivamente bisognerà inserire questo sale all'interno di una calza di spugna (facendo attenzione a non bruciarsi) e posizionarla sotto le lenzuola prima di andare a letto. 

Meglio posizionarla agli angoli del letto o vicino al cuscino, ossia le zone dove si poggiano testa, mani e piedi che, se riscaldati a dovere, non faranno assolutamente patire le basse temperature.

Il nodo ovviamente deve essere ben stretto in modo da evitare la fuoriuscita dei granelli di sale tra le lenzuola. Se si è particolarmente freddolosi, si possono usare più calzini e disporli a piacimento sulla superficie del materasso.

Come se non bastasse questo calzino pieno di sale (a temperatura ambiente) potrà essere successivamente utilizzato inserendolo nel cestello della lavatrice: il risultato sarà quello di avere un bucato più morbido e meno freddo. 

Il sale è un alimento che ha una durezza che rende meno fitte le trame dei tessuti. Il sale è inoltre un anticalcare naturale in grado di allungare la vita della lavatrice stessa. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Combattere il freddo con il 'metodo del calzino'

CataniaToday è in caricamento