Treni, aerei, mezzi pubblici: procedure di rimborso

Alcune aziende di trasporto si sono cominciate a muovere per garantire rimborsi e/o soluzioni alternative a coloro che non hanno potuto usufruire dei titoli di viaggio a causa dell'emergenza Covid-19

L'emergenza Coronavirus ha portato molti di noi ad annullare prenotazioni già effettuate per motivi di lavoro o vacanza o a non poter usare gli abbonamneti per i mezzi di trasporto già pagati. 

Le aziende che si occupano di trasporti e mobilità, per fortuna, si sono attivate per offrire soluzioni alternative e/o rimborsi.

Trenitalia garantisce il rimborso integrale mediante un bonus elettronico della validità di 1 anno che può essere richiesto tramite un apposito web form. Per quanto riguarda i treni regionali il rimborso è invece integrale ed in denaro con la richiesta che può essere effettuata via mail o per posta inviando una foto del titolo di viaggio. Bisogna ovviamwente specificare il motivo della rinuncia al viaggio (quarantena, gite scolastiche, concorsi, eventi o riunioni cancellati, viaggi all'estero) e dove è stato impedito di andare. 

Per quanto riguarda gli aerei Alitalia ha stabilito per esempio che tutti i clienti hanno tempo fino al 31 agosto per modificare la prenotazione e per chiedere il rimborso del biglietto. 

Color che rinunciano al volo ed hanno acquistato un biglietto entro il 30 aprile per voli dal 23 febbraio al 30 giugno, possono chiedere un cambio della prenotazione per viaggiare fino a marzo 2021 o il rimborso con un voucher della validità di un anno verso un'altra destinazione.

Per coloro che invece hanno visto il loro volo essere cancellato per rispettare le norme sull'emergenza Coronavirus è possibile richiedere un cambio prenotazione, un voucher dello stesso valore o il rimborso del volo per la parte di viaggio non effettuata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C'è invece incertezza per quanto riguarda i trasporti pubblici. A Catania, così come in altre città italiane (a Milano e Roma Atac e ATM non hanno ancora previsto alcun tipo di rimborso degli abbonamenti già pagati) non è ancora previsto il rimborso degli abbonamenti sottoscritti in precedenza e che hanno vigenza anche durante il periodo dell'emergenza Coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento