Lunedì, 20 Settembre 2021
social

Condizionatori: come ottenere il bonus 110% o la detrazione del 65%

E' possibile che anche l'acquisto di condizionatori possa rientrare nel 'superbonus 110%': occorre però il verificarsi di determinate condizioni

Anche i condizionatori possono entrare a far parte del superbonus del 110%? La risposta è sì, ma con delle variabili.

L'acquisto ed il montaggio di condizionatori nuovi non sono previsti tra gli interventi agevolabili per i quali si può usufruire del bonus del 110% ma lo può diventare se questa operazione è associata ad interventi cosidetti 'trainanti'.

Gli interventi di questo genere, nell'ambito di una riqualificazione energetica, sono i seguenti:

- isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali ed inclinate che interessano l'involucro degli edifici

- interventi antisismici o di riduzione di rischio sismico

- sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, raffreddamento o la fornitura di acqua sanitaria sulle parti comuni degli edifici 

Se la sostituzione dei condizionatori non è associata ad alcuno degli interventi qui sopra descritti non si potrà beneficiare del bonus del 110% ma solamente della detrazione fiscale del 65% conservando la documentazione necessaria da presentare in sede di dichiarazione dei redditi, ossia ricevuta del bonifico, ricevuta di avvenuta transazione, documentazione di addebito sul conto corrente, fattura di acquisto che indichi la qualità e quantità dei prodotti acquistati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condizionatori: come ottenere il bonus 110% o la detrazione del 65%

CataniaToday è in caricamento