rotate-mobile
social

Camomilla - Come prepararla per avere l'effetto desiderato

Per far sì che la camomilla possa produrre i suoi effetti 'rilassanti' è necessario che la preparazione segua alcune precise regole...

Da sempre la camomilla viene consumata prima di andare a dormire perchè tra i suoi effetti benefici c'è ovviamente quello di indurre sonnolenza.

Occorre però fare attenzione quando la prepariamo perchè il 'tempo di infusione' è fondamentale per ottenere l'effetto di cui abbiamo bisogno.

Il tempo ideale di infusione è quello che va da 1 a 3 minuti perchè non provoca alcun tipo di stress al fiore. Basta fare attenzione al colore chiaro dell'infuso, che è indice di una corretta preparazione.

Se invece il filtro viene lasciato in acqua per un tempo superiore ai 3 minuti (con l'acqua che diventa scura) la camomilla perderà il suo effetto rilassate ed assumerà invece un potere eccitante simile a quello della caffeina.

Si consiglia inoltre di utilizzare acqua bollente ad una temperatura di circa 90 gradi. E preferire miele e zucchero di canna integrale al posto dello zucchero raffinato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camomilla - Come prepararla per avere l'effetto desiderato

CataniaToday è in caricamento