social

Come e dove riscaldare al meglio gli avanzi del giorno prima

A seconda del piatto che stiamo andando a riscaldare, affinchè possa riacquistare parte del suo sapore originario, è necessario non utilizzare sempre e solo il forno a microonde

Sia per mancanza di tempo che per mancanza di volontà spesso abbiamo l'abitudine di riscaldare tutti gli avanzi del giorno prima con il forno a microonde.

In realtà, se vogliamo nuovamente gustare qualcosa di saporito, molto spesso, a seconda del tipo di cibo che andiamo a riscaldare, bisogna adottare degli accorgimenti o bisogna usare la padella o il forno classico al posto del microonde. Ecco alcuni esempi.

Zuppe - Se le riscaldiamo all'interno del forno a microonde zuppe, vellutate e minestre rischiano di fare una brutta fine se non vengono debitamente coperte.

Riso - Quando è freddo è una massa uniforme. Per poterlo fare tornare ai fasti iniziale bisogna riscaldarlo nel forno a microonde ma ricoperto da un tovagliolo di carta inumidito.

Pasta - Per rimetterla nuovamente a tavola l'ideale è quella di saltarla in padella antiaderente con un po' d'olio. Una volta che si forma la famosa 'crosticina' è tempo di toglierla dalla padella e poterla servire.

Pizza - Così come la pasta anche la pizza non andrebbe riscaldata al microonde perchè quasi sempre diventa gommosa. Ecco quindi che anche in questo caso è conveniente utilizzare una padella antiaderente coperta per ridarle croccantezza. 

Bistecca - Le fettine di carne e le bistecche hanno nuovamente sapore se vengono riscaldate in padella con una noce di burro.

Pollo - Per riscaldare gli avanzi del pollo è preferibile ricoprirli con un foglio di carta stagnola e lasciarli cuocere in forno ventilato a 180° per 20 minuti. Negli ultimi 4 minuti di cottura attivare la modalità 'grill' per rendere la pelle nuovamente croccante.

Frittura - Così come la pasta e la pizza anche le fritture se riscaldate col microonde rischiano di diventare gommosi. Vanno quindi scaldati in forno, in modalità grill avvolti con la carta forno.

Torte e dolci - Per cercare di avere nuovamente il sapore del dolce appena sfornato è necessario farli riscaldare in forno per 15 minuti a 180° gradi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come e dove riscaldare al meglio gli avanzi del giorno prima

CataniaToday è in caricamento