rotate-mobile
social

Colloquio di lavoro? Non solo risposte, ecco le domande giuste da fare

Quando ci sottoponiamo ad un colloquio di lavoro non è importante solamente rispondere nel modo giusto ma anche porre qualche domanda per capire meglio a cosa stiamo andando incontro nel momento in cui decidiamo di accettare l'offerta

Quando si va a sostenere un colloquio non è solo importante rispondere nel modo giusto alle domande che vengono poste. 

E' altrettanto fondamentale formularne alcune nel modo giusto in maniera tale da mettersi in una posizione più favorevole ma anche per capire qualcosa di più sull'azienda, sul clima di lavoro, su come vengono gestiti i percorsi di carriera.

Ecco quali sono le più consigliate dagli esperti (nello specifico dall'esperta Alison Green). In generale si tratta di domande che mirano a farsi un'idea precisa sull'ambiente di lavoro.

1 - Potrebbe spiegarmi come si svolge una tipica giornata di lavoro? 

2 - Potrebbe raccontarmi cosa ha fatto nell'ultima settimana la persona che attualmente ricopre questo ruolo?

Queste, secondo Alison Green, sono le prime due domande che occorre fare quando ci viene chiesto 'C'è qualcosa che vorrebbe sapere?'

3 - Mi potrebbe descrivere la cultura aziendale? Che tipo di persone in questa azienda vengono maggiormente apprezzate e crescono con maggiore rapidità? 

In questo modo si potranno approfondire aspetti diversamente rilevanti, che vanno per esempio dallo smart working, alla frequenza di lavoro durante il weekend o alla frequenza con la quale si dovrà essere costretti a lavorare in trasferta 

4 - Come avviene il processo di selezione? In che tempi potrò sapere la vostra risposta all'offerta di lavoro? 

In questo modo si potrà capire entro quale lasso di tempo attendere una chiamata e nel caso in cui non arriverà porgere il proprio sguardo altrove 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colloquio di lavoro? Non solo risposte, ecco le domande giuste da fare

CataniaToday è in caricamento