menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonus 'verde': cos'è e come ottenerlo

Tra i diversi bonus previsti dalla Legge di Bilancio 2021 c'è anche quello 'verde', ossia diretto a far sì che possa aumentare la presenza di piante e di 'verde' nelle aree esterne delle abitazioni o dei condomini

La Legge di Bilancio ha confermato anche per l'anno 2021 il cosidetto 'bonus verde', ossia un'agevolazione fiscale da poter sfruttare per trasformare in aree verdi gli spazi all'aperto di case private o di condomini (giardini, terrazze, coperture). 

In questo modo si vuole raggiungere l'obiettivo di rendere le aree urbane più curate e ridurre l'inquinamento attraverso l'aumento delle piante in giro per le diverse zone della città.

Bonus verde - Cos'è, interventi ammessi e requisiti per ottenerlo

Sarà possibile avere, sulla spesa effettuata (massimo € 5.000,00) una detrazione sulle imposte sui redditi del 36% (ossia sull'IRPEF). Questa detrazione sarà ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

- realizzazione di prati, piantumazioni, sistemazione a verde di aree scoperte private
- installazione di impianti di irrigazione
- costruzione di pozzi

E' quindi palese che deve trattarsi di interventi straordinari che interessano una zona in modo completo. Non possono essere compresi nel bonus la semplice pavimentazione di aree esterne o il realizzare pergolati o gazebi. 

Possono essere considerate invece nella detrazione le spese sostenute per la progettazione e per la manutenzione.

Il bonus può essere applicabile solamente ad edifici già esistenti o alle loro pertinenze, non viene applicato alle nuove costruzioni. 

L'agevolazione può essere richiesta anche per una sola unità immobiliare e le spese devono essere necessariamente sostenute da colui che detiene l'immobile a qualunque titolo. 

I pagamenti effettuati devono essere tracciabili e deve essere conservata la ricevuta per dimostrare di averli eseguiti.

Quando l'agevolazione è richiesta dai condomini affinchè si proceda alla sistemazione delle parti esterne comuni la detrazione sarà corrisposta per singole unità immobiliari ma resta sempre il limite di € 5.000,00.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento