rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Scuola

Il "Maggio dei libri" porta in Biblioteca la scuola "Verga" di Scordia

Per dirla con Daniel Pennac, “perché il gusto della lettura si perde per strada?”. Forse perché il calo della lettura è inversamente proporzionale all’esplosione fra i giovani dei nuovi media: “La biblioteca comunale è un tesoro d’arte e cultura della nostra città”, commenta la referente del progetto scolastico, Lucy Compagnino, “quindi gli eventi creati da alunni e insegnanti possono avere in tal modo un’adeguata cornice di realizzazione"

Leggere è un piacere... da ragazzi. Iniziativa per portare alunni di scuola media presso la locale biblioteca pubblica comunale, a Scordia. I pre-adolescenti scordiensi delle scuola “Verga” sempre più occupati - come tutti i loro coetanei - a leggere, quando lo fanno, su dispositivi e smartphone, anziché perdersi nella lettura di libri o giornali, sono stati condotti dai loro insegnanti presso la ricca biblioteca “Giuseppe Barchitta” di Scordia. Alunni che non leggono più testi e volumi cartacei, grazie al ritorno de “Il Maggio dei Libri”, con il titolo “Se leggi sei forte”, hanno avuto in questi giorni l'opportunità di prendere in mano e sfogliare con curiosità i volumi più adatti ad un pubblico giovane, quali fumetti e narrativa per ragazzi, all'interno della struttura comunale.

“Abbiamo avuto il piacere di ospitare” spiega il responsabile della biblioteca “Giuseppe Barchitta” di Scordia, Rocco Sapuppo, “nei nostri locali i ragazzi delle classi terze dell’istituto comprensivo Giovanni Verga, affinché scoprissero la bellezza e la magia di questo luogo deputato alla cultura, e i tesori di arte e storia in esso contenuti”. “Oltre alla scoperta di un ricco patrimonio librario che ammonta a circa 25mila volumi - continua il dottor Sapuppo -, qui in questa biblioteca di via Marconi, i giovanissimi e i ragazzi possono trovare un luogo ideale per celebrare la forza dei libri, per prendere confidenza col cartaceo, leggerne le pagine e, perché no, prenderne alcuni in prestito. Siamo qui per questo”.

Il "Maggio dei libri" porta in Biblioteca la scuola "Verga" di Scordia

Per dirla con Daniel Pennac, “perché il gusto della lettura si perde per strada?”. Forse perché il calo della lettura è inversamente proporzionale all’esplosione fra i giovani dei nuovi media: “La biblioteca comunale è un tesoro d’arte e cultura della nostra città”, commenta la referente del progetto scolastico “Maggio dei libri” Lucy Compagnino, “quindi gli eventi creati da alunni e insegnanti possono avere in tal modo un’adeguata cornice di realizzazione; così come i locali comunali possono rappresentare una degna casa per venire a sfogliare dei bellissimi libri, prendendo in prestito o consultando direttamente qui, tantissimi volumi adatti alla loro crescita, alla formazione della personalità di questi ragazzi”.

“L’iniziativa nazionale a cura del centro per il Libro e la Lettura - illustra la vicepreside della “Verga” di Scordia Pina Spatone - ha lo scopo di promuovere e diffondere il valore personale e sociale della lettura. Anche quest’anno la nostra scuola diretta dal preside Donato Biuso, partecipa seguendo i filoni tematici proposti quali 'La forza delle parole', 'I libri, quelli forti' e 'Forti con le rime' ”. Ecco infine di seguito gli orari di apertura e chiusura della biblioteca comunale scordiense: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00, il martedì ed il giovedì apertura anche pomeridiana dalle ore 14.30 alle 19.30. La biblioteca “Giuseppe Barchitta” è ubicata in via Guglielmo Marconi n. 52 a Scordia, tel. 095-7496236.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "Maggio dei libri" porta in Biblioteca la scuola "Verga" di Scordia

CataniaToday è in caricamento