Emergenza Coronavirus: modello 730 a distanza al vaglio del Governo

Sarà possibile trasmettere online delega e documentazione ai Caf ed al proprio commercialista per poter effettuare la dichiarazione dei redditi (possibile la presentazione dal 5 maggio al 30 settembre 2020)

Nel decreto legge che il Governo sta studiando e che ha come obiettivo di dare maggiore liquidità alle imprese è prevista la possibilità, per rispettare il distanziamento sociale, di poter effettuare la dichiarazione dei redditi online.

Dovrebbe essere previsto che i Caf (Centri Assistenza Fiscale) ed i commercialisti possano gestire a distanza l'attività di assistenza per la predisposizione del 730 con modalità telematiche, acquisendo la delega sottoscritta dal contribuente.

Documenti ed autorizzazioni saranno inviati e gestiti in formato elettronico, ma con l'obbligo di regolarizzare le deleghe e la documentazione una volta che sarà terminata la situazione di emergenza. Quest'anno la dichiarazione si potrà fare dal 5 maggio al 30 settembre 2020.

Prima casa - Verrà congelato il termine (18 mesi di tempo) entro il quale si dovrà necessariamente trasferire la residenza al nuovo indirizzo (in caso di acquisto di prima casa e della possibilità di godere della tassazione agevolata). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento