menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Edilizia e Politiche Comunitarie a Catania: prevista la riqualificazione del Palanesima e la realizzazione di piste ciclabili

Prevista la realizzazione di tre importanti opere attraverso i bandi di progettazione già deliberati: riqualificazione del Palanesima, messa in sicurezza della “Strada del mare”, realizzazione di piste ciclabili

Una Catania più smart e vivibile: questa la mission dell’Amministrazione comunale e degli Ordini professionali etnei. L'8 ottobre 2020 a palazzo Tezzano è stato firmato il protocollo per dare un nuovo volto alla città attraverso l’utilizzo della piattaforma del Consiglio Nazionale degli Architetti per i concorsi di progettazione a due fasi: presenti l’assessore alle Politiche Comunitarie Sergio Parisi, il direttore della direzione Politiche Comunitarie Fabio Finocchiaro e gli ordini degli Architetti (presidente Alessandro Amaro e consiglieri Maurizio Mannanici ed Eleonora Bonanno), Ingegneri (presidente Giuseppe Platania) e Geometri (presidente Agatino Spoto).

I progetti di rigenerazione urbana, discussi al tavolo #CataniaSicura e che hanno avuto uno slancio grazie al potenziamento della direzione Politiche Comunitarie, diventano così sempre più concreti grazie ai fondi del PON Metro, del Patto per Catania e dell’Agenda Urbana.

E' nata una nuova programmazione che porterà alla realizzazione di tre importanti opere attraverso i bandi di progettazione già deliberati: riqualificazione del Palanesima (circa 9,5 milioni di euro), messa in sicurezza della “Strada del mare”, che collega via Messina a piazza Giovanni XXIII (circa 11,5 milioni), realizzazione di piste ciclabili (8,2 milioni). A queste iniziative se ne aggiungeranno altre due inerenti alla mobilità urbana e che porteranno gli investimenti a poco più di 40 milioni di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Padel mania: benefici e controindicazioni

Ristrutturare

Muro portante - Come abbatterlo in sicurezza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento