Smartphone: addio alla Sim, arriva l'e-Sim

Gli smartphone del prossimo futuro non saranno più dotati di una Sim fisica, ma di una e-Sim virtuale che darà molti vantaggi agli utenti ed agli operatori

Negli USA sono già utilizzate, adesso sono arrivate pure in Italia. Parliamo delle eSim, che non si inseriscono manualmente nello smartphone ma si caricano semplicemente in memoria con un codice. 

A poco a poco prenderanno il posto dei piccoli chip e faranno sì che gli smartphone non avranno più gli slot per le classiche Sim.

Lo smartphone conterrà quindi la tecnologia necessaria per agganciarsi alla rete cellulare di qualunque operatore implementi questo standard. I primi operatori che si sono attivati sotto questo punto di vista sono Wind Tre e Tim.

Vantaggi della eSim

- minori costi logistici legali alle sim fisiche
- la gestione di un remoto di una esim agevola la portabilità, venendo meno la possibilità di sostituire fisicamente la sim qualora si dovesse optare per un cambio di operatore
- basterà una chiamata al servizio clienti per spostare i dati su una nuova utenza
- si eviterà di perdere i numeri di telefono salvati sulla Sim e non trasferiti in caso di cambio operatore
- non essendo estraibile, uno smartphone dotato di e-Sim sarà sempre rintracciabile dal produttore e dal gestore in caso di furto e smarrimento
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento