Giovedì, 21 Ottobre 2021
social

'Il cielo sopra Bellini' di Salvatore Giglio

Raccolta di racconti brevi per lo scrittore catanese classe 1976

E' disponibile da pochi giorni nelle librerie e negli store digitali l'ultimo libro del catanese Salvatore Giglio dal titolo 'Il cielo sopra Bellini'.

Il libro è un viaggio che parte dal cuore della città etnea, Piazza Duomo e si dirige con orgoglio a conoscere meglio la sua identità. Passa al setaccio l’ex salotto buono dell’ex Milano del sud, ascolta rumori che nessuno ode e vede ciò che altri non vedono. Osserva un fazzoletto di terra fatato e accarezzato dal sole e dalle onde, scorge l’opulenza barocca su una pietra lavica nera ma rossazzurra nelle viscere. È un omaggio gentile alle candelore di S.Agata che danzano, a un vulcano che s’infiamma e al mare che lo addolcisce. Un arcipelago di piccole storie senza tempo dove i marciapiedi chiacchierano con i citofoni e i lampioni giocano a nascondino con i gatti. Un lungo camminamento di pennellate artistiche dedicate agli abitanti del capoluogo etneo, un caleidoscopio metafisico di similitudini tutte catanesi.

Salvatore Giglio è nato a Catania nel 1976, vive da sempre sotto il vulcano e lavora presso un’azienda di semiconduttori. Perito elettronico e “operaio della scrittura”, appassionato di letteratura, cinema e calcio, ha cominciato sin da giovanissimo a scrivere poesie e racconti brevi, pubblicandoli in diverse riviste locali; recentemente ha collaborato con l’opera “Personaggi e vicende di Catania vol. 4” (Algra Editore). “Il cielo sopra Bellini” è la sua prima raccolta di racconti brevi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Il cielo sopra Bellini' di Salvatore Giglio

CataniaToday è in caricamento