social

Olimpiadi Internazionali di Informatica: tra i vincitori il catanese Valerio Stancanelli

Lo studente del Liceo Scientifico Galileo Galilei ha fatto parte della squadra che ha rappresentato l'Italia all'edizione 2020 delle Olimpiadi di Informatica: per gli azzurri un argento ed un bronzo

Si sono concluse lo scorso 19 settembre le Olimpiadi Internazionali di Informatica, la più importante manifestazione competitiva del settore per i giovani, che vede la partecipazione di studenti delle scuole superiori da ogni parte del mondo. 

A difendere il tricolore, che ha conquistato un argento ed un bronzo nelle diverse gare che si sono svolte, sono stati Alessandro Bortolin dell’IT Kennedy di Pordenone (già contestant delle IOI 2019), Filippo Casarin del LS Da Vinci di Treviso, Davide Bartoli dell’IIS Alberghetti di Imola, ma soprattutto Valerio Stancanelli del LS Galilei di Catania.

La competizione si è svolta interamente online, secondo le direttive del Comitato Internazionale che ha richiesto però a ciascun Paese partecipante di riunire fisicamente la propria squadra in un'unica sede. 

L’Italia partecipa alle IOI dal 2000, grazie all'accordo tra Ministero dell'Istruzione e AICA, Associazione Italiana dedicata allo sviluppo delle conoscenze, della formazione e della cultura digitale.

La squadra che rappresenta l’Italia alle Olimpiadi Internazionali è selezionata attraverso il percorso delle Olimpiadi Italiane di Informatica (OII). Le OII sono organizzate dalla Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell’Istruzione, dall’ITE E. Tosi di Busto Arsizio e da AICA. Il Ministero le ha inserite fra le iniziative per la valorizzazione delle eccellenze per gli studenti delle scuole superiori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpiadi Internazionali di Informatica: tra i vincitori il catanese Valerio Stancanelli

CataniaToday è in caricamento