Domenica, 19 Settembre 2021
social

Pedara, al via la riqualificazione del parco D'Arrigo

Il Comune, dato il mancato rispetto della Convenzione da parte dei privati che avevano in gestione il parco, ha nuovamente la gestione dell'area e procederà alla sua riqualificazione

Giunge a buon fine l’iter amministrativo legato alla riqualificazione del parco Angelo D’Arrigo di Pedara. Il parco affidato privati, in base ad una  convenzione risalente al 2015, doveva essere infatti manutenuto dagli stessi gestori. Ma così non è stato.

L’accordo prevedeva, oltre la parte legata alla ristorazione, anche il decoro dei luoghi affidati in concessione, la cura del verde, la pulizia dei viali ed il controllo del Parco.

L’attuale amministrazione, preso atto che i termini della convenzione sono stati puntualmente disattesi, insieme al pagamento del canone annuale, ha deciso di affrontare definitivamente la questione. Da qui l’avviso del procedimento di risoluzione della Convenzione.

A seguito dell’avvio di tale iter e del conseguente stato di fermo economico e lavorativo legato al Covid 19 gli assegnatari della Concessione ed il Comune sono arrivati alla seguente rimodulazione della concessione: la ditta continua l’attività di ristorazione ma lascia la gestione del Parco all’Amministrazione, stabilendo un contributo mensile sino al 07/03/2027 (data di scadenza della Convenzione).

La mancata osservanza del piano di rientro e del rideterminato canone mensile comporteranno questa volta la risoluzione immediata del rapporto tra le parti. Il Comune quindi ha riottenuto finalmente la gestione del Parco Angelo D’Arrigo, e su sollecitazione del Sindaco Alfio Cristaudo si è  predisposto - tramite la messa a bando di sponsorizzazione delle aree a verde all’interno del Parco - di avere ulteriori aiuti volti al mantenimento del verde nella gestione delle zone interne. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedara, al via la riqualificazione del parco D'Arrigo

CataniaToday è in caricamento