← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Sostare e posteggiatori abusivi - Almeno mettetevi d'accordo

Scusate la schiettezza ma mi sento umiliato come cittadino catanese dal disservizio assoluto di Polizia di Stato, Carabinieri , rappresentati Sostare, giunta comunale , sindaco e tutta la pubblica amministrazione per la gestione paradossale dei parcheggi a pagamento avviata in questi primi giorni del 2015.

Nella fattispecie: Domenica 4 gennaio 2015 - Zona centro - P.zz Cutelli ore 22.30

Dopo avere trovato miracolosamente posto nei meandri del centro storico blindato dalle numerose ZTL assolutamente non rispettate, e vabbè lasciamo perdere tanto è risaputo come funzionino le restrizioni in questa città, vengo ovviamente avvicinato da uno dei tanti parcheggiatori abusivi storici della zona per richiedere il classico "pizzo" per la sosta nella propria zona e fino a qui nulla di nuovo, o per lo meno di strano, anche se dovrebbe essere già questo un fatto "strano" ma vabbè ci siamo abituati. Dopo qualche minuto a piedi verso la P.zz teatro massimo noto dei rappresentanti Della Sostare S.r.l (Vedi in Foto) che gentilmente, forse a causa dei tumulti degli ultimi giorni, mi ricordano che da qualche giorno le strisce blu sono attive tutti i giorni, anche di notte con una tariffa unica di 2 Euro.
A quel punto ho gentilmente chiesto spiegazioni, non tanto per la questione della tariffa notturna ma bensì per un problema parallelo, ovvero la presenza dei parcheggiatori sopra citati che non curanti delle nuove disposizioni continuano a monopolizzare le aree di sosta. Cioè se si deve versare una quota per parcheggiare alla Sostare almeno mi aspetto che il fenomeno degli abusivi in quelle zone sia debellato, risposta, non dipende da noi, noi non possiamo fare nulla deve chiamare la polizia. Detto Fatto chiamo il 112 per chiedere spiegazioni,il carabiniere anche se gentilmente mi rimbalza al 113, polizia, poichè era presente una volante in zona. Immagino che le mie chiamate siano registrate quindi non ho bisogno di dimostrare l'accaduto. A quel punto chiedo spiegazioni alla Polizia, che dopo essersi assunta la competenza delle sanzioni per mancato pagamento del ticket mi fa praticamente capire che a meno che io non sporga denuncia per minaccia o estorsione loro nella praticità della cosa non potevano fare assolutamente nulla.
Leggermente adirato faccio capire che dato che richiedono un ticket per il parcheggio, e si occupano loro di effettuare le contravvenzioni pretendo ex-ante che queste vicende non accadano. Ed invece no non si può fare nulla senza la mia denuncia, che implica attesa della volante in zona con la speranza che gli abusivi non si volatilizzino, segnalazione ecc.. ecc.. e non ho tutto questo tempo da perdere per far rispettare quello che già dovrebbe essere un mio diritto.

Fine della storia, Conclusioni:

-Tariffa 2 Euro alla Sostare per sosta notturna
-Tariffa a piacere a parcheggiatore abusivo
-Rappresentati sostare a passarsi la serata poggiati sulla transenna
-Polizia e Carabienieri che senza denuncia non si smuovono per controllare una zona infestata di abusivi

Ma le multe però le fanno... ah si quelle si.

Dove sono finiti i miei diritti?
Eliminare gli abusivi con la tariffa notturna è come curare il problema della acqua potabile distribuendo a pagamento bottigliette d'acqua da mezzo litro.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • Avatar anonimo di giuseppe zingarino
    giuseppe zingarino

    Cari concittadini,diciamoci la verità,l'amm.ne comunale si è letteralmente inventatata questa tariffa notturna solo per fare cassa,perchè sa benissimo che non può sradicare il fenomeno del parcheggiatore abusivo a Catania ne tantomeno il cittadino può far fede sulle poche risorse delle forze di polizia ormai diventato un problema cronico.Piuttosto il comune se proprio doveva attivare seriamente un servizio del genere con serietà senza scopo di lucro,metteva in campo la Polizia Municipale con un cordone ed un filtro tanto miticoloso da non far passare nessuno.Invece i fatti fin qui esposti dimostrano il contrario,ossia il cittadino paga servizi inesistenti come sempre solo allo scopo ultimo di fare cassa.  

  • Avatar anonimo di paolo
    paolo

    L'amministrazione di Catania fa acqua da tutte le parti. L'evidenza dei fatti è che la pubblica amministrazione non ha mai colpevoli e ciò è dovuto alle distrazioni dei dirigenti e alla consapevolezza che nessuno pagherà. Gli abusivi spesso poveracci vanno aiutati a trovarsi un lavoro. Altrimenti devono essere sanzionati. Ma già sappiamo che bianco il sindaco inutile non farà una beata mazza.

  • Avatar anonimo di Francesco
    Francesco

    Ma certo non denigriamo Catania per carità e teniamoci i posteggiatori abusivi che fanno tanto folklore! É vero ci sono dei commenti ignoranti.

    • Avatar anonimo di paolo
      paolo

      Catania vorrei ricordare è già denigrare dai catanesi e risulta al terzultimo posto delle peggiori città italiane.

      • Avatar anonimo di Andrea
        Andrea

        Se davvero fosse come dici tu "al terzultimo posto nella classifica delle peggiori città italiane", vuol dire che sarebbe la terza migliore città italiana....

  • Avatar anonimo di Daniele
    Daniele

    Egregio signore la telefonata purtroppo viene rimbalzata per motivi di zone; è questo l'utente non lo sa; per quanto riguarda l'intervento la colpa è della politica Italiana  in quanto troppe poche auto di forze di polizia sono in giro! a Catania purtoppo ci sono di forze di polizia 10% di auto e 95% di reati molto piu' gravi dell'abusivismo! quindi pertanto non si puo' dare sempre colpa a chi con dignità svolge il proprio lavoro....anche perchè il motivo di fare denuncia non è una scelta del poliziotto ma di chi emette leggi! Speriamo che le cose in questa città si sistemino ma ricordiamoci che a denigrare l'immagine di Catania spesso anzi molto spesso sono questi commenti ignoranti in quanto non si sanno le tristi realtà!

    • Avatar anonimo di Andrea
      Andrea

      Veramente il commento più ignorante finora è il suo, che non ha le idee chiare su come funzionano le percentuali e gli accenti....

    • Avatar anonimo di laura
      laura

      io ho risolto: se trovo posto gratis, anche al costo di pochi passi, allora scendo in centro altrimenti.. seratina a casa al calduccio. questo è il risultato della mancanza totale di fiducia e speranza che i miei diritti, pagati con anche con le MIE tasche, siano rispettati. ma va bene così..

    • Avatar anonimo di Vale Manga
      Vale Manga

      Ma come si fa a dire che a denigrare l'immagine di Catania sono queste testimonianze? Innanzitutto, in quanto cittadino contribuente, ognuno ha il diritto di segnalare fatti e circostanze che non rendono efficiente e sicura la città! Inoltre, se io pago un servizio, non mi interessa come questo viene organizzato al suo interno per essere svolto (per questo lo pago), ma semmai che funzioni almeno in modo sufficiente! Quindi mi posso permettere eccome di essere ignorante su questo aspetto. Piuttosto, temo che a denigrare la città siano tutte quelle persone che giustificano tutto e tutti, che "tanto c'è di peggio, ma speriamo che le cose cambino!" Nel frattempo stanno comodamente sedute in divano a guardare la Clerici!

    • Avatar anonimo di Antonio
      Antonio

      Quindi subiamo, subiamo quelli di sostare, gli abusivi e se disturbi l'ordine pubblico rischi anche una denuncia. Amen. Ma che discorsi...........

Segnalazioni popolari

Torna su
CataniaToday è in caricamento