← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Via Sassari e corso delle Province, "lo scempio": piccola oasi verde deturpata dall'inciviltà

Via Francesco Riso 39 · Corso Italia

Il comitato cittadino Vulcania segnala e sollecita gli organi preposti ad intervenire sullo status della piazzetta/largo di via Sassari e corso delle Province (Quartiere Borgo-Sanzio): da settimane il servizio raccolta dei rifiuti non funziona. Degrado, abbandono, sporcizia, incuria e manutenzione carente.

Interviene la coordinatrice del Comitato cittadino Vulcania, Angela Cerri “Non si trova più altro aggettivo per qualificare episodi che ancora una volta vedono protagonista la piazzetta, piccola oasi verde della III Municipalità. Ancora una volta, rifiuti di ogni genere abbandonati nella piazzetta, deturpata sotto gli occhi indifferenti dei cittadini e senza che nessuno intervenga. Lo smaltimento illegale di rifiuti è una delle piaghe che il Comune non è mai riuscito a risolvere. Riappropriarsi degli spazi pubblici da parte dei cittadini e il rispetto per il bene comune è fondamentale per far crescere una consapevolezza nuova sul rispetto per l’ambiente nel quale viviamo. Non resta che appellarsi a chi di dovere, al fine di poter agire al più presto con soluzioni mirate a scongiurare altri analoghi episodi che vedono leso un patrimonio comune ad ogni cittadino che ha a cuore il quartiere. Chiediamo all’Amministrazione di attivare un piano d’intervento di bonifica a breve periodo”. 

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Mi chiedo....il comune vedrà queste denunce?? Vedrà le segnalazioni di Catania Today?

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento