Lettori. No alle aggressioni negli ospedali, ma la malasanità esaspera

E' la testimonianza di un lettore di CataniaToday: "Sporcizia dappertutto, un odore così nauseante che era impossibile stazionare in sala d'attesa, personale che fumava a un metro dai pazienti, barboni"

"Ultimamente si sente spesso parlare di aggressioni ai medici, in qualunque ospedale, ma spesso accadono al Vittorio Emanuele di Catania. E forse dovremo iniziare a farci qualche domanda. Premetto che la violenza è un atto vile, sicuramente errato che non porta a nessun beneficio. Onore a tutti i medici, infermieri e personale degli ospedali che ogni giorno eseguono il proprio lavoro. Ma guardiamo tutto da un'altra prospettiva, dall'utente che ha bisogno di una cura, di un servizio.

Io in prima persona sono stato spettatore quasi impotente della malasanità. Un mio parente stretto con una patologia mortale, in condizioni critiche, è stato ricoverato per una decina di giorni in 2 reparti degli orrori. Sporcizia dappertutto, un odore così nauseante che era impossibile stazionare in sala d'attesa, personale che fumava a un metro dai pazienti, barboni (poveri loro non hanno colpe) che dormivano davanti alle porte del reparto dove era ricoverato il paziente che con una banalissima infezione sarebbe praticamente morto.

Non voglio sminuire il lavoro di tutti, qualche medico/infermiere bravo c'è e lo ringrazio, ma alcuni non hanno avuto nemmeno la coscienza di prendere in mano la situazione. Non si poteva fare una domanda che ti evitavano o guardavano come se fossi un mendicante in cerca di soldi, atteggiamenti altezzosi, superficiali davanti ad una situazione critica". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento