Lunedì, 27 Settembre 2021
social

Progetto “Valorizzazione del Territorio Siciliano attraverso la Musica Elettronica”

In Sicilia un modello di rivalutazione del patrimonio culturale già molto in voga in Francia, Germania e Inghilterra

Investire nella propria terra attraverso una programmazione mirata alla valorizzazione dei beni storici/artistici di Catania. È quanto si prefigge l’Assessorato alla Cultura di Catania che ha sostenuto l’idea di un giovane catanese, Santagati Simone e del suo collega universitario, Marco Cataldo, che hanno dato vita al progetto “Valorizzazione del Territorio Siciliano attraverso la Musica Elettronica”.

Simone Santagati ha 27 anni, è nato a Catania e si è laureato presso l’Università degli Studi di Catania nel corso di Laurea L-21 Pianificazione e Tutela del Territorio e del Paesaggio. Un ragazzo che crede fortemente nelle possibilità che la sua terra ha da offrire ed ha deciso per questo di investire in un progetto di valorizzazione culturale su un modello già molto in voga in Paesi come Francia, Germania e Inghilterra.

Il concetto è quello di realizzare performance di musica elettronica all’interno dei bellissimi castelli siciliani e nei palazzi storici, con l’obiettivo di trasmettere arte e bellezza alle nuove generazioni locali, aiutandoli ad avvicinarsi maggiormente al territorio e alle sue ricchezze.

Raccontare la storia dei castelli catanesi e dei siti culturali, tramite una forma di musica molto amata dai giovani, è stata ritenuta una possibilità di promozione molto valida da parte degli assessori del Comune, che hanno dato piena fiducia al progetto.

Il 4 agosto 2021 alle ore 19:00, per il Catania Summer Fest, è stato realizzato presso il Palazzo Platamone di Catania, un evento di musica elettronica con due artisti catanesi che, si sono esibiti con una performance live.

Tutto l’evento è stato ripreso in diretta con camere mobili e droni di ultimissima generazione, attraverso inquadrature professionali, volte a risaltare la bellezza del Palazzo Platamone di Catania, dove i due artisti si stavano esibendo.

Inoltre, lunedì 6 settembre è uscito, su  YouTube e Facebook, il video ufficiale della performance tenutasi il 4 agosto, che sarà ricondiviso anche dalla pagina dell’Assessorato alla Cultura di Catania.

Tutte le performance che fanno parte del progetto, vengono riprese dal vivo e poi trasmesse in post-produzione su Facebook e YouTube e sui canali Social, con lo scopo di valorizzare il luogo, farne conoscere la storia al mondo e sensibilizzare le nuove generazioni locali.

Un progetto di promozione culturale che sta riscuotendo consensi positivi, in grado di unire la bellezza dei siti culturali catanesi al piacere delle performance di musica live.

Nei prossimi mesi sono in programma tanti altri eventi di musica elettronica live nei Palazzi Storici del Comune, intanto Simone ringrazia tutti quelli che sostengono e lavorano nel progetto annunciando nuovi eventi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto “Valorizzazione del Territorio Siciliano attraverso la Musica Elettronica”

CataniaToday è in caricamento