Ripartono le escursioni naturalistiche nell'incantevole catanese

L’associazione Legambiente Catania ha stilato un calendario di passeggiate durante tutto il 2014. Si inizia dalle rive del Simeto.

Dal 19 gennaio ripartono le escursioni naturalistiche organizzate da Legambiente Catania per l’anno 2014. Il calendario prevede  18 escursioni con l’ultima in programma per il 14 dicembre prossimo. Un anno all’insegna della scoperta dei posti più belli della provincia catanese, ognuna con caratteristiche uniche e paesaggi mozzafiato.

Il primo appuntamento si svolgerà domenica 19 gennaio e si camminerà lungo il Fiume Simeto – Tratto di Pietralunga.  Il sito scelto fa parte della riserva naturale del Simeto ad altissimo pregio sia faunistico che di vegetazione. Molte zone sono completamente incontaminate con le acque del fiume che incontrano boschi, isole fluviali, greti. Il bosco ripario a salici è caratterizzato dai molte specie di salici dal rosso, al bianco fino al Salice di Gussone, endemico del posto. Si incontreranno anche pioppi neri e oleandri. La presenza di ambienti umidi diversificati sarà possibile incontrare numerose specie di animali, specialmente  uccelli acquatici.

Il fiume Simeto è riconosciuto come Sito di Importanza Comunitaria “Tratto di Pietralunga del Fiume Simeto”, per le sue peculiarità e l’importanza naturale che ricopre. Nel recente passato erano state avanzate proposte assurde cercando di far approvare progetti di sistemazione idraulica, tentativo scongiurato dal fatto di esser stato riconosciuto Sito di Importanza Comunitaria. All’interno del quale anni fa era stata addirittura prevista la realizzazione di un inceneritore. Oggi le minacce alla conservazione degli ambienti fluviali è data di prelievi idrici spesso troppo grandi, o dalle immissione di scarichi non depurati provenienti dai paesi situati lungo il Simeto.

Il raduno per la passeggiata è previsto a Catania in Piazza Michelangelo alle 9:00 con rientro previsto per le 14:00. Il grado di difficoltà  è facile e si consiglia giacca a vento e scarponi da trekking. Le escursioni sono completamente gratuite e ogni partecipante potrà se vuole donare un importo che l’associazione ambientalista si impegna a realizzare esclusivamente per portare a termine questo progetto.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
CataniaToday è in caricamento