Un piccolo fiume per un angolo di paradiso

La Riserva Naturale del Fiume Freddo è uno dei piccoli paradisi della nostra provincia.

Tra i paradisi di cui è ricca la nostra provincia, vi è una riserva naturale molto speciale. SI tratta della Riserva Naturale Fiumefreddo, di cui quest’anno ricorre il trentennale dalla sua istituzione. Situata tra i comuni di Calatabiano e Fiumefreddo, nel 1984 venne dichiarata Riserva Naturale con lo scopo di frenare i numerosi prelievi idrici che stavano mettendo a rischio l’esistenza del corso d’acqua stesso. Le caratteristiche del Fiume Freddo sono tante. Innanzitutto la lunghezza. Il fiume nasce ad appena 2 chilometri dalla foce delle Quadrare, e deve il suo nome ovviamente al fatto che le sue acque sono freddissime, appena 12 gradi, figlie dello scioglimento delle nevi dell’Etna. Oltre la sorgente principale ve ne è una secondaria in località Capo d’acqua. Prima degli anni 50 queste zone avevano creato una vera palude poi bonificata.

La riserva si estende per circa 10 ettari ed è diventato un luogo importante anche per la tutela dell’habitat fluviale, in particolare del ranuncolo acquatico di cui vi è l’unica stazione di rilevamento del sud Italia.

Anche la vegetazione è particolare rispetto alle aree circostanti. Le acque freddissime favoriscono una flora tipicamente mediterranea. La riserva è ricca di agrumeti e colture che hanno costante bisogno di acqua. Attorno le polle d’acqua sorgiva, che emerge dalle paludi della piana si trova una vegetazione di cannuccia, carice e giunchi. Una delle maggiori attrazioni di tutta la riserva è la presenza del papiro.

Per quanto riguarda la fauna sono presenti diverse specie di uccelli l’Airone beccaccia, l’ Airone Rosso, il Beccaccino Cardellino, la Cicogna, Il Germano Reale, la Gru, il Nibbio, la Tortora e l’Usignolo. Visitando la riserva si parte da un antichissimo mulino ad acqua, che con la sua presenza descrive i segreti e le meraviglie di quei posti. Per poi continuare con una passeggiata che dalla sorgente accompagna direttamente sulla spiaggia dove è presente la foce.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
CataniaToday è in caricamento