23° trofeo Roomy di pallavolo: un vulcano di volley

I risultati finali sono stati il frutto di partite avvincenti. “E’ stato bello leggere negli occhi dei nostri mini pallavolisti la voglia di divertirsi e di giocare a pallavolo”. Il torneo di secondo livello (1 contro 1) è stato vinto da Gloria Viola su Marco Contarino

Una grande festa del volley. Con le vittorie della Polisportiva Lavina (Under 14 femminile) e della VolleySchool (Under 17 donne) si chiude il 23° atto del Trofeo Roomy dedicato ad Antonio Barbagallo. La giornata conclusiva è vissuta sulle ali dell’entusiasmo sin dalla mattinata con il minivolley, promosso per i tesserati della società, nell’area esterna della scuola media Dante Alighieri allestita per l’occasione e trasformata in un’arena con 12 campi dove hanno giocato 150 partecipanti: “E’ andata oltre ogni più rosea aspettativa – rivela Giovanni Barbagallo – perché non ci aspettavamo una così massiccia partecipazione ai tornei di minivolley”.


I risultati finali sono stati il frutto di partite avvincenti. “E’ stato bello leggere negli occhi dei nostri mini pallavolisti la voglia di divertirsi e di giocare a pallavolo”. Il torneo di secondo livello (1 contro 1)  è stato vinto da Gloria Viola su Marco Contarino. Nel 3° livello, vittoria per Alberto Miuccio e Marco Di Franco, secondo posto per Irene Spalletta Alessandra Cutraro, Valentina Contarino. Nel quarto livello di minivolley, primo posto per Angelo Pettinato, Paolo Ranno, Paola Scuderi, Simone Spartà. Secondo posto: Bernardo Ceraulo, Giulia Pardo, Matteo Miroddi. Il 5° livello vinto da Rosario Pavone, Simone Messina, Massimiliano Reitano e Ombretta Viglianesi. Uno spazio è stato riservato ai bimbi dai 4 ai 6 anni impegnati nei giochi e nei percorsi didattici.
Contestualmente, all’interno della palestra, si è svolto il torneo Under 14 femminile vinto dal Club Polisportiva Lavina. Nella sfida decisiva, remake della scorsa finale catanese Under 13, la squadra di Giuseppe De Pasquale ha superato in rimonta la Pallavolo Sicilia Roomy di Filippina Licciardello per 2-1. Terzo posto per il Clan dei Ragazzi, sconfitto in entrambe le gare per 2-0. Il riconoscimento come migliore giocatrice del torneo è stato assegnato ad Eleonora Motta. Ecco le giocatrici del Lavina, supportato in panchina da Angela Barcellona (2° all) e Stefano Leone (responsabile sett. Tecnico): Motta, Sorbello, Spina, Catania, Gualtieri, Laudani, Petralia, Benvegna, Maccarone e Spina.


Grande entusiasmo nel pomeriggio. La VolleySchool Catania di Pistorio ha vinto il torneo Under 17. La squadra catanese ha superato la Gupe (2-0) nella prima partita e il SocialVolley IperClub (2-0 nella finale). In mezzo la vittoria del Socialvolley di Di Leo sulla Gupe Catania davanti a una bella cornice di pubblico per 2-1 (tre set molto avvincenti e combattuti per quella che ha rappresentato la prima vittoria di una squadra dle consorzio in una manifestazione federale). Miglior giocatore è stato premiato lo schiacciatore avolese Cristian Terranova, quest’anno in forza alla Volleyschool. La rosa: Valentini, Di Stefano, i gemelli Andronico, Tosto A., Tosto E., Amore, Dell’Arte, Agostino, Di Guardo, Terranova, Arezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 “Il Trofeo Roomy – spiega Giovanni Barbagallo, general manager della società etnea, da 30 anni al servizio di generazioni di pallavolisti - ha rappresentato il primo test valido per le squadre in gara. Dopo un mese di preparazione le sfide hanno permesso alle società di fare una prima verifica del lavoro svolto. Sono molto felice dell’esito della manifestazione che ha rispecchiato in pieno le intenzioni della vigilia, quelle cioè di promuovere una grande festa siciliana della pallavolo giovanile”. Il numeroso pubblico accorso conferma la grande voglia di volley a Catania: “ Mi ha colpito rivedere ancora una volta la Dante Alighieri esplodere di entusiasmo”. Il torneo Under 15, che ha inaugurato la fase agonistica, era stato vinto dalla Gupe vittoriosa sullo Sport Volle Brolo e Social Volley. Venerdì pomeriggio, il trofeo Roomy aveva aperto i battenti con il galà di conferimento del premio dedicato ad Antonio Barbagallo. Sul palco dell’aula magna della scuola media Dante Alighieri sono saliti la Pallavolo Marsala (che ha ricevuto il riconoscimento più importante, vinto negli ultimi anni da Liliana Pizzo e dall’ex ct Andrea Anastasi), i tecnici Piero Maccarone e Mauro Maccotta, i giovani iblei Giuseppe Amore e Sofia Turlà, la Fipav Ragusa, rappresentata da Giovanni Giurdanella, il sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, e la preside della Dante Alighieri Daniela Vetri, che ha ricevuto il riconoscimento alla memoria della madre, la direttrice Pina Garofalo Vetri, scomparsa recentemente.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento