Catania-Atalanta 2-1 | Inferno e ritorno: prima Moralez, poi Spolli-Barrientos

Dopo una partita vibrante, il Catania vince 2-1 contro l'Atalanta nonostante il regalo di Andujar che permette lo 0-1 di Moralez. A ribaltare il risultato, però, ci pensano Spolli e Barrientos

Dopo lo stoico pareggio ottenuto domenica contro il Napoli, il Catania torna al successo: al Massimino i rossoazzurri vincono 2-1 contro l'Atalanta dopo una partita paradossale. Dopo il fortuito vantaggio neroazzurro, arrivato a inizio secondo tempo grazie ad una papera enorme di Andujar, gli 'elefanti' si svegliano e ribaltano il risultato grazie alle reti di Spolli e Barrientos. L'undici di Maran, quindi, sale a quota otto punti. Dietro le grandi, c'è il Catania.

IL MATCH - Il Catania parte forte e al 7' arriva la prima conclusione in porta: Lodi ci prova su punizione trovando la pronta risposta di Consigli che in tuffo respinge. Due minuti dopo occasionissima per Bergessio: su calcio d'angolo da sinistra, l'attaccante argentino stacca tutto solo nel cuore dell'area bergamasca e colpisce indisturbato di testa sfiorando la traversa. L'Atalanta si riassesta ma al 27' il Catania ci riprova: Lodi su punizione colpisce la barriera(Cazzola tocca anche con un braccio) ma la sfera giunge a Gomez che dal limite dell'area piccola calcia a botta sicura trovando la provvidenziale opposizione di Consigli che esce a valanga e chiude in angolo. Un minuto dopo si fanno vedere gli ospiti e l'occasione è colossale: Denis da sinistra vede l'inserimento di Troisi, lo serve e l'australiano, a tu per tu con Andujar, spara in modo potente ma centrale con il portiere argentino che in tuffo respinge il primo assalto bergamasco. La gara si infiamma e in un minuto entrambe le squadre sfiorano il vantaggio: al 32' Raimondi scavalca con un beffardo tiro-cross Andujar ma vede la sfera incocciare la traversa. Sul ribaltamento di fronte Gomez fa da sponda per Barrientos il quale, dal limite, ci prova con un destro a giro sfiorando il palo alla sinistra di Consigli. Al 36'Lucchini graziato da Irrati: nel giro di una decina di secondi, infatti, il difensore neroazzurro prima abbatte Gomez disinteressandosi del pallone e, poco dopo, atterra con una manata Barrientos in piena area. Per il fischietto di Pistoia gli interventi non sono passibili nè di calcio di punizione, nè di penalty. L'ultimo squillo del primo tempo arriva al 42': uno schema su punizione porta Gomez a cercare l'uno contro uno con Raimondi. Il 'Papu' elude la marcatura del giocatore atalantino e prova il destro a giro sul secondo palo trovando ancora una volta le manone di Consigli che respinge in tuffo. Prima del duplice fischio, altro giallo arbitrale con Bergessio che rifila un pugno al petto di Lucchini: anche l'argentino è graziato e al riposo è 0-0 fra Catania e Atalanta.

I secondi quarantacinque minuti cominciano come peggio non si potrebbe per i rossoazzurri: durante un disimpegno semplice, Andujar regala in modo incredibile palla a Moralez il quale poi dribbla il portiere argentino e deposita il pallone in rete a porta sguarnita. L'undici di Maran, però, non risente del regalo fatto ai bergamaschi e dopo solo due minuti riequilibria il match: su un corner da sinistra, Spolli lascia sul posto Lucchini e in modo imperioso stacca di testa trafiggendo l'incolpevole Consigli. La partita diventa bellissima e al 55' Gomez ci prova ancora da fuori con un rasoterra velenoso che sfiora il palo alla destra di un Consigli rimasto pietrificato. Il Catania gioca meglio e al 59' Bergessio, dopo un preciso rifornimento di Barrientos, si libera bene al limite di Manfredini ma di sinistro calcia alto. Gli 'elefanti' aumentano la loro pressione e al 64' i rossoazzurri completano la rimonta: Gomez dal limite serve in profondità Barrientos il quale, da sinistra, incrocia sul secondo palo siglando il suo primo gol stagionale che vale il 2-1 per il Catania. L'Atalanta, a differenza di quanto capitato all'undici di Maran, accusa il colpo e praticamente solo al 92' riesce a rendersi pericolosa dalle parti di Andujar: dopo una mischia scaturita da un calcio piazzato, Ferri col destro riesce a scavalcare Andujar in uscita ma la conclusione del difensore atalantino si spegne sull'esterno della rete. Scampato il pericolo, arriva il triplice fischio dell'arbitro Irrati: la gara, quindi, finisce con il successo per 2-1 degli 'elefanti'. Con questa vittoria la squadra etnea sale a quota otto punti a ridosso delle grandi.

LA SVOLTA DEL MATCH - L'errore di Andujar che ha portato al gol dell'Atalanta è servito a fornire la scossa utile a svegliare il Catania. La rete del vantaggio bergamasco, infatti, ha fornito la scintilla agli etnei per iniziare a giocare ad un ritmo più elevato rispetto al primo tempo e questo ha permesso ai due 'giocolieri' Gomez e Barrientos di salire in cattedra e fare la differenza negli ultimi venti metri.

TABELLINO

CATANIA(4-3-3) - Andujar; Bellusci, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco, Lodi, Almiron(73'Biagianti); Barrientos, Bergessio(93'Morimoto), Gomez(79'Castro). A disposizione: Frison, Messina, Rolin, Capuano, Salifu, Ricchiuti, Sciacca, Doukara. Allenatore: Rolando Maran.

ATALANTA(4-4-2) - Consigli; Ferri, Stendardo(18'Lucchini), Manfredini, Brivio; Raimondi(56'Schelotto), Cigarini, Cazzola, Troisi(66'De Luca); Moralez; Denis. A disposizione: Frezzolini, Polito, Matheu, Scozzarella, Bonaventura, Parra, Palma. Allenatore: Stefano Colantuono.

Arbitro: Irrati di Pistoia

Marcatori: 50'Moralez(A), 52'Spolli(C), 64'Barrientos(C)

Espulsi: Nessuno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammoniti: Gomez(C), Cazzola(A), Lucchini(A), Bellusci(C)

LE PAGELLE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento