Catania-Fiorentina 1-0 | Il Catania fa il compitino: basta il rigore di Lodi

Un rigore siglato da Lodi nella ripresa permette al Catania di battere la Fiorentina. I rossoazzurri sono ottavi a due punti dall'Inter e a tre dalla Roma

Il Catania fa il compitino e al Massimino vince con il minimo sforzo contro la Fiorentina. I rossoazzurri di Montella, infatti, battono di misura i toscani grazie ad un rigore ad inizio ripresa siglato da Lodi. Con questo successo gli etnei salgono a quota 38 punti, subito a ridosso di Inter e Roma, distanti rispettivamente due e tre punti.

IL MATCH - La partita comincia con ritmi altissimi e in poco più di dieci minuti si contano già tre palle gol: al 6' Gomez da sinistra imbecca bene Bergessio che stacca di testa trovando la plastica risposta in tuffo di Boruc. Un minuto dopo lo stesso attaccante argentino prova la palombella dal limite con la sfera che termina di poco alta sopra la traversa mentre al 12' Cerci, lanciato in campo aperto da Vargas, si trova a tu per tu con Carrizo ma lo grazia con un tentativo molle di pallonetto. Il match è bellissimo e al 23' la Fiorentina ha una doppia occasione sventata da un Carrizo super: prima è Lazzari a provarci trovando la pronta risposta del portiere argentino e poi è Cerci, piombato sulla ribattuta, a schiantarsi sul muro eretto dal numero uno rossoazzurro. L'undici di Montella soffre e al 29'Amauri si divora un gol incredibile: l'attaccante italo-brasiliano, servito in profondità da Cerci, salta Carrizo ma spara addosso a Lodi, piazzatosi sulla linea di porta. Gli etnei non riescono a costruire trame degne di nota e ci provano solo al 41' con un tiro dalla distanza di Lodi ben controllato da Boruc. L'ultimo squillo del primo tempo è un sinistro a giro di Cerci dal limite che termina fuori dallo specchio della porta difesa da Carrizo. Al riposo, quindi, Catania-Fiorentina è 0-0.

La ripresa comincia sempre con il Catania un po' contratto e al 51' è Cerci a provarci con un sinistro in diagonale bloccato in tuffo da Carrizo. Il tentativo viola sveglia il Catania che, trascinato da Gomez e Lodi, inizia a giocare come sa e al primo affondo i rossoazzurri passano in vantaggio: al 58'Bergessio viene atterrato in area da Gamberini per un penalty ineccepibile. Dal dischetto Lodi è un cecchino e il Catania sblocca il match. I viola provano un abbozzo di reazione ma al 66' è il Catania a sfiorare il raddoppio: una trama nello stretto fra Barrientos e Bergessio porta quest'ultimo a servire il rimorchio di Lodi che, dal limite, grazia Boruc con un piatto sinistro debole e centrale. La Fiorentina accusa il colpo e, nonostante il maggior possesso palla, non riesce mai a tirare verso Carrizo fino al triplice fischio dell'arbitro Doveri. Al Massimino, quindi, il Catania ottiene il massimo con il minimo sforzo battendo di rigore la Fiorentina.

LA SVOLTA DEL MATCH - L'ingenuità di Gamberini che ha portato al fallo da rigore su Bergessio è l'episodio che dà la svolta al match. Senza quell'episodio, infatti, con grosse probabilità la partita si sarebbe chiusa sullo 0-0.

DICHIARAZIONI POST-GARA - A parlare nel dopogara del Massimino è il match-winner Francesco Lodi. Il numero 10 etneo, intervistato da Sky, si dice soddisfatto del risultato ottenuto contro la Fiorentina: "Aver vinto è importante perchè ci permette di guardare la classifica diversamente: ormai abbiamo 38 punti. Dobbiamo continuare su questa strada - seguita il centrocampista campano -  e cercare sempre di migliorarci perchè ci manca ancora qualche punto lasciato per strada. Ora ci prepariamo per la Lazio".

TABELLINO

CATANIA(4-3-3) - Carrizo; Motta(65'Spolli), Legrottaglie, Bellusci, Marchese; Izco, Lodi, Seymour; Barrientos(79'Ricchiuti), Bergessio, Gomez(76'Catellani). A disposizione: Kosicky, Llama, Capuano, Ebagua. Allenatore: Vincenzo Montella

FIORENTINA(4-3-3) - Boruc; Cassani, Gamberini, Natali, Pasqual; Olivera(74'Kharja), Montolivo, Lazzari(83'Marchionni); Cerci(74'Acosty), Amauri, Vargas. A disposizione: Neto, Felipe, De Silvestri, Salifu. Allenatore: Delio Rossi.

Arbitro: Doveri di Roma

Marcatori: 58'rig.Lodi(C)

Espulsi: Nessuno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammoniti: Gamberini(F), Amauri(F)

LE PAGELLE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento