Sport

Catania-Genoa, le pagelle | Bergessio-Lodi-Andujar: trio di fenomeni

I migliori in campo per il Catania sono Bergessio, autore di una doppietta, Lodi, decisivo con una magia su punizione, e Andujar, autore di due grandi interventi nel finale di gara. Male solo Marchese e Almiron

Ecco le pagelle di Catania-Genoa. Bergessio, Lodi e Andujar tutti decisivi. Male solo Marchese e Almiron.

CATANIA(4-3-3) - Andujar 7; Alvarez 6,5, Legrottaglie 6,5, Bellusci 6, Marchese 5; Biagianti 6(68'Izco 6), Lodi 7,5, Almiron 5(54'Castro 6,5); Barrientos 6(87'Sciacca sv), Bergessio 8, Gomez 6. Allenatore: Rolando Maran.

GENOA(4-3-3) - Frey 6; Sampirisi 6, Granqvist 6, Canini 5, Antonelli 6(84'Moretti sv); Kucka 6,5, Seymour 5(58'Jorquera 6), Toszer 5,5; Jankovic 6,5, Immobile 6, Vargas 5,5(76'Borriello sv). Allenatore: Luigi De Canio

ARBITRO: Giannoccaro 6 - A volte un po' troppo severo, controlla comunque senza problemi un match tutto sommato tranquillo dal punto di vista disciplinare

MIGLIORI TODAY

Bergessio 8 - Nel primo tempo vivacchia litigando spesso col pallone in area ligure. Nella ripresa, però, si trasforma in cecchino: prima tramuta in oro un preciso assist di Castro e due minuti dopo fa la voce grossa su un corner di Gomez segnando di pura potenza il gol del momentaneo 2-1. Fondamentale in zona gol.

Lodi 7,5 - Nel primo tempo va vicino al gol, negatogli dalla premiata ditta Antonelli-Canini. Nel finale, però, estrae il classico coniglio dal cilindro con una punizione magistrale. Oltre a ciò, novanta minuti di sapiente regia.

Andujar 7 - Incolpevole sui gol di Kucka e Jankovic, nel finale sale in cattedra anche lui con un miracolo su Borriello e una parata in pieno recupero d'istinto sul colpo di testa di Canini. La vittoria rossoazzurra è anche merito suo.

PEGGIORI TODAY

Marchese 5 - Troppo molle in marcatura in occasione di entrambe le reti liguri: nella prima occasione non stringe su Immobile, bravo poi a trovare il filtrante per Kucka, mentre sul gol di Jankovic ritarda nel mettere pressione al serbo che ha tutto il tempo di prendere la mira e sparare per la rete del 2-2. Timido anche in fase di spinta.

Almiron 5 - Forse un po' in affanno dal punto di vista fisico, nel primo tempo spreca due palle gol non da lui. Ad inizio ripresa Maran lo toglie giustamente per inserire Castro e la scelta paga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Genoa, le pagelle | Bergessio-Lodi-Andujar: trio di fenomeni

CataniaToday è in caricamento