Catania-Parma 2-0 | Lampo-Gomez e Bergessio: pratica Parma archiviata

Un gol lampo di Gomez e il sigillo nella ripresa di Bergessio permettono al Catania di tornare al successo dopo la scoppola di Bologna. Con questo successo i rossoazzurri salgono a quota undici punti

Un Catania lontano parente di quello visto a Bologna sette giorni fa torna al successo davanti al pubblico amico: al Massimino, infatti, i rossoazzurri di Maran battono 2-0 un Parma praticamente mai pericoloso. A decidere il match le reti di Gomez, in gol dopo poco più di sessanta secondi, e Bergessio, vicino anche alla doppietta personale visto che nel finale si è visto invalidare un gol regolare. Con questi tre punti, quindi, gli 'elefanti' tornano a muovere la classifica e salgono a quota undici punti.

IL MATCH -  Il Catania parte a razzo e bastano sessantotto secondi a Gomez per sbloccare il risultato: Almiron prima e Barrientos poi fanno venire il mal di testa ai giocatori del Parma sulla trequarti. El 'Pitu' trova un filtrante perfetto per il taglio del 'Papu' il quale, a tu per tu con Mirante, non sbaglia: vantaggio lampo dei rossoazzurri. Dopo un avvio un po' timido, il Parma di Donadoni rompe gli indugi e al 13' sfiora il pareggio: Biabiany da destra mette in area un cross per Gobbi il quale, libero dalla marcatura di Alvarez, trova una mezza rovesciata che sfiora il palo alla sinistra di Andujar. Il Catania, dopo il vantaggio, non riesce praticamente mai più ad entrare in area parmigiana e, al tempo stesso, i gialloblu non creano altri pericoli dalle parti di Andujar. Il risultato è una naturale conseguenza: al riposo un Catania estremamente cinico va negli spogliatoi in vantaggio per 1-0.

La ripresa parte con il Parma che prova a far male e al 48' un traversone di Amauri premia sul secondo palo lo stacco aereo di Biabiany che, però, non inquadra lo specchio della porta. Ben più pericoloso al 55' Bergessio: su una ripartenza velocissima l'ex attaccante del Saint Etienne, servito in profondità dal solito Barrientos, supera Mirante con un tocco morbido di sinistro ma trova sulla linea il provvidenziale salvataggio di Paletta che evita un 2-0 che sembrava scritto. Al 63' applausi a scena aperta per Almiron: l'argentino ruba palla in pressione e, subito dopo la linea di metà campo, prova a sorprendere Mirante con un tiro destinato ad insaccarsi. Il numero uno parmense, però, è rapidissimo a recuperare la posizione e a smanacciare in modo decisivo oltre la traversa. La partita per il Catania si mette in discesa al 69' quando Benalouane, già ammonito, commette un ingenuo fallo di reazione su Gomez a palla lontana beccandosi il secondo giallo e, quindi, il rosso. Il Parma ci prova ma in inferiorità numerica gli attacchi emiliani sono sterili e in contropiede il Catania chiude il match: all'80' Lodi serve sulla corsa Izco che da destra entra in area e offre un pallone facilissimo per Bergessio il quale deve solo depositare in rete il tap-in del 2-0. Il match, di fatto, si chiude qua e nel finale si registra solo un tentativo di Lodi(84') su punizione ben sventato da Mirante e un gol regolare ingiustamente annullato a Bergessio. Al duplice fischio di Calvarese, quindi, il Catania torna al successo e sale a quota undici punti.

LA SVOLTA DEL MATCH - Il gol lampo di Gomez ha indirizzato sin da subito la gara, poi chiusa definitivamente dall'espulsione di Benalouane. Il Catania, infatti, dopo la rete del fantasista argentino, ha patito pochissimo la sterile reazione del Parma, penalizzato ulteriormente dal rosso del difensore francese che ha compromesso definitivamente il tentativo di recupero dell'undici di Donadoni.

TABELLINO

CATANIA(4-3-3) - Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Bellusci, Marchese; Izco, Lodi, Almiron(89'Ricchiuti); Barrientos(73'Biagianti), Bergessio, Gomez(88'Castro). A disposizione: Frison, Messina, Izco, Rolin, Salifu, Sciacca, Doukara, Morimoto. Allenatore: Rolando Maran.

PARMA(3-5-2) - Mirante; Benalouane, Paletta, Lucarelli; Biabiany, Parolo(77'Zaccardo), Valdes, Galloppa, Gobbi; Belfodil(62'Pabon), Amauri. A disposizione: Pavarini, Bajza, Rosi, Musacci, Acquah, Morrone, Ninis, Marchionni, Sansone. Allenatore: Roberto Donadoni.

Arbitro: Calvarese di Teramo

Marcatori: 2'Gomez(C), 80'Bergessio(C)

Espulsi: 69'Benalouane per doppia ammonizione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammoniti: Galloppa(P), Biabiany(P), Lucarelli(P), Benalouane(P), Parolo(P), Biagianti(C), Mirante(P)

LE PAGELLE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento