rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Sport

Ciclismo, vittorie di Pullano e Nicosia al "17° Trofeo Sant'Agata"

La manifestazione etnea ha aperto la stagione agonistica 2023 del circuito Master siciliano, è lo ha fatto nel migliore dei modi

Il più bel “Trofeo Sant'Agata - Memorial T. Mirabella” degli ultimi anni (pre-covid) quello che si è appena svolto a Catania. La diciassettesima edizione, inserita all'interno del programma Coppa Sant'Agata, ha richiamato 200 ciclisti Master provenienti da tutta la Sicilia e qualche team dalla Calabria. Gianluca Pullano della Gioventù Pacese di Messina ha vinto la prima batteria, Over 45, replicando il successo dello scorso anno, precedendo Concetto Mazzarella tesserato con la Tavana Bike e Salvo Coco del Team Rossoazzurri. La seconda batteria, riservata agli Under, ha visto primeggiare Claudio Nicosia (Team Rossoazzurri), che ha tagliato il traguardo in solitaria e con un vantaggio di oltre 30" sul compagno di squadra Nicola Genovese, terzo Salvatore Chiodo (BAS Team Word Cicli Ilario). Per le donne Ficili Maria Chiara (Tre colli Scicli).

Una festa nella festa. Il “17° Trofeo Sant'Agata” ha aperto la stagione agonistica 2023 del circuito Master siciliano, è lo ha fatto nel migliore dei modi. Il maltempo degli ultimi giorni ha graziato gli organizzatori, regalando, con il passare delle ore, una giornata quasi primaverile. Tantissime le persone a bordo strada che hanno assistito alle due gare, oltre 500 quelle rimaste incollate alla diretta Facebook su Sport Web Sicilia. La batteria d’apertura, partita alle 10.00 da via Castaldi, ha consacrato Pullano, trionfatore per la seconda volta consecutiva. Ritmi alti nei primi giri e diversi tentativi di fuga che non sono mai andati oltre i 5 secondi. Gruppo che non si è spaccato e che ha abbassato la media a metà delle 16 tornate previste per poi procedere ad andatura blanda fino al terzultimo passaggio, quando Pullano ha cominciato a forzare nel tentativo, riuscito, di sflilacciare il gruppo per poi chiudere agilmente la volata su Mazzarella e Coco. Storia diversa la corsa riservata agli Under, che vede subito un attacco di Antonino Analfino del team Nuova Avir, che riuscito a tenere per quattro giri per poi essere recuperato dagli inseguitori. Analfino dovrà alla fine ritirarsi a causa di una foratura. Al quart’ultimo giro assolo di Nicosia che, ben coperto dal compagno di squadra Genovese, ha concluso la fuga davanti a tutti con oltre 30" di vantaggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo, vittorie di Pullano e Nicosia al "17° Trofeo Sant'Agata"

CataniaToday è in caricamento