Vincenzo Montella, futuro allenatore del Catania?

Il Catania ha ufficializzato il divorzio dal tecnico Diego Pablo Simeone. Adesso si valuta la lista dei candidati. In vetta, l'ex romanista Vincenzo Montella

Il Catania ha ufficializzato il divorzio dal tecnico Diego Pablo Simeone. E con lui, si congedano anche l'allenatore in seconda German Burgos ed il preparatore atletico Oscar Ortega. Adesso il Calcio Catania valuta la lista dei candidati alla successione del "Cholo". In vetta, come guida tecnica, l'ex romanista Vincenzo Montella.

L'Aeroplanino, infatti, ha trascorso una breve vacanza a Taormina. Un soggiorno non soltanto di piacere, quello dell'ormai ex allenatore della Roma. In Sicilia, Montella ha incontrato il presidente della società rossazzurra, Nino Pulvirenti, e l'amministratore delegato Pietro Lo Monaco per discutere del suo possibile arrivo sulla panchina etnea dopo il congedo di Simeone. Secondo indiscrezioni, Montella avrebbe visitato anche il nuovo centro sportivo di Torre del Grifo a Mascalucia e pranzato con il presidente Pulvirenti. Unico problema da risolvere, il vincolo contrattuale ancora in essere con la Roma.

La scelta di Montella, quindi, non è ancora ufficiale e la società etnea mantiene vive, per cautela, le piste alternative. Le altre opzioni al vaglio dei dirigenti rossazzurri riguardano Vincenzo Torrente, allenatore del Gubbio, e Dario Marcolin, vice di Sinisa Mihajlovic pronto a liberarsi dal vincolo con la Fiorentina. Il rientro in sede di Lo Monaco dopo il tour di mercato in Sudamerica, dove il dirigente rossazzurro ha visionato alcuni giocatori che potrebbero rientrare nelle mire rossazzurre (piacciono in particolare Martinuccio del Penarol e Piriz del Nacional), dovrebbe accelerare i tempi e regalare al Catania un nuovo allenatore entro la prossima settimana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento