Aggressione ai danni di Lo Monaco, il Calcio Catania si costituirà parte civile

"Auspichiamo che anche il Comune di Catania - si legge nella nota - si determini a costituirsi parte civile, a tutela dell’immagine dell’intera città"

Il Calcio Catania si congratula con le forze dell’ordine ed in particolare con la Questura di Catania per il sollecito e proficuo intervento a seguito dell’episodio di violenza ai danni dell’amministratore delegato Pietro Lo Monaco. La società etnea annuncia poi mediante comunicato iche "in sede processuale si costituirà parte civile nei confronti degli autori dei reati configurati, che hanno causato danni fisici e morali al dirigente ed arrecato gravissimo nocumento all’immagine della società e della squadra"

"Auspichiamo che anche il Comune di Catania - si legge nella nota - si determini a costituirsi parte civile, a tutela dell’immagine dell’intera città" conclude il comunicato del club rossazzurro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • Scopre di essere incinta poco prima di partorire: ma la bambina muore

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento