Aggressione ai danni di Lo Monaco, il Calcio Catania si costituirà parte civile

"Auspichiamo che anche il Comune di Catania - si legge nella nota - si determini a costituirsi parte civile, a tutela dell’immagine dell’intera città"

Il Calcio Catania si congratula con le forze dell’ordine ed in particolare con la Questura di Catania per il sollecito e proficuo intervento a seguito dell’episodio di violenza ai danni dell’amministratore delegato Pietro Lo Monaco. La società etnea annuncia poi mediante comunicato iche "in sede processuale si costituirà parte civile nei confronti degli autori dei reati configurati, che hanno causato danni fisici e morali al dirigente ed arrecato gravissimo nocumento all’immagine della società e della squadra"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Auspichiamo che anche il Comune di Catania - si legge nella nota - si determini a costituirsi parte civile, a tutela dell’immagine dell’intera città" conclude il comunicato del club rossazzurro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Sicilia 15 nuovi casi di Coronavirus, nessun focolaio: quattro casi a Catania

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Sidra, giovedì 16 luglio sospesa erogazione idrica in un'ampia area di Catania

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Movida “affollata” al Banacher: disposta la chiusura per 5 giorni

Torna su
CataniaToday è in caricamento