Akragas-Catania al "Massimino", turn over in casa rossazzurra

Vista l'indisponibilità dell'"Esseneto" di Agrigento il secondo turno della coppa Italia serie C andrà in scena nella città etnea. Gli uomini di Lucarelli con un punto avanzerebbero al turno successivo

Archiviato il pareggio casalingo contro il Racing Fondi il Catania si appresta a disputare la seconda gara di coppa Italia serie C. Con un punto gli uomini di Lucarelli, forti del 3-2 conquistato contro la Sicula Leonzio, avanzerebbero al turno successivo. Il tecnico rossazzurro nel post gara di campionato ha espresso la ferma volontà di puntare forte al passaggio del turno.

Sarà soprattutto un'occasione per testare la profondità della rosa a disposizione del tecnico toscano. Sabato il Catania sarà infatti impegnato nella trasferta di campionato contro la Casertana e gestire le forze, in questo inizio di stagione, è fondamentale per partire con il piede giusto. Biagianti a riposo nella prima di campionato potrebbe dunque fare il suo esordio, mentre i giovani Manneh ed Esposito dovrebbero avere una chance importante dall'inizio, così come il centrale Bogdan, classe 96'.

In attacco Anastasi potrebbe avere una chance, così come Rossetti, autore di un ottimo precampionato. Occasione anche per testare il nuovo arrivato Zè Turbo.

Il fischio di inizio è atteso alle ore 20.30 del 29 agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento