Akragas-Catania, probabili formazioni: spazio a Liverani, Bastrini pronto all'esordio

Pancaro farà rifiatare Nunzella. In avanti scalpitano i giovani Rossetti e Di Grazia. Scarsella, squalificato in campionato, confermato a centrocampo. Russo e Lulli completano il reparto. Parisi troverà spazio a destra nella linea a 4

Domani, mercoledì 28 ottobre, alle ore 14.00 andrà di scena quello che possiamo definire l'"antipasto" di campionato tra Akragas  e Catania. Le due siciliane infatti si affronteranno allo stadio "Esenneto" per il primo turno di coppa Italia di Lega Pro. Una sfida da dentro fuori, che servirà alle due compagini per testare la loro forza e lanciare in campo giocatori che hanno avuto un minutaggio ridotto, provando così a minare le certezze dei rispettivi tecnici.

TRASFERTA VIETATA AI TIFOSI ROSSAZZURRI

Sarà una sfida dal sapore soeciale, la prima dell'anno, non soltanto perchè un derby siciliano, ma anche per i tanti ex che i rossazzurri troveranno di fronte. Dal tecnico Nicola Legrottalie, a Ciro Capuano e Sergio Almiron, punti di riferimento in campo nell'Akragas.

QUI CATANIA. In porta si rivedrà Liverani, mentre Pancaro farà rifiatare Nunzella, spazio a Bastrini. In avanti scalpitano i giovani Rossetti e Di Grazia. Scarsella, squalificato in campionato, confermato a centrocampo. Russo e Lulli completano il reparto. Parisi troverà spazio a destra nella liena a 4 di Pancaro. Esordio probabile anche per Bacchetti.

Catania 4-3-3: Liverani, Parisi, Bacchetti, Pelagatti, Bastrini, Russo, Lulli, Scarsella, Di Grazia, Rossetti, Barisic (Russotto)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento