menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via la sesta edizione di “EduKarate Cup Csain” Karate “educativo” al PalaCannizzaro

Domenica al via la “stagione marziale” dell'ente Csain

L'arte marziale giapponese della “mano vuota” in versione “educativa”, con protagonisti 500 karateka provenienti da ogni angolo d'Italia. Al via domenica prossima, la stagione marziale dell'ente di promozione sportiva “Csain Karate Sicilia”, ospitata presso la bella struttura del “PalaCannizzaro” di Aci Castello. Saranno più di 500 gli atleti di ogni eta', grado e stile che parteciperanno al "Sesto EduKarate International Cup", domenica 18 novembre, nella capiente struttura di Aci Castello, uno dei palazzetti più attrezzati del Catanese. La kermesse di arti marziali, che vedra' in concomitanza sul tatami anche il "II Gran Premio Giovanissimi", dedicato ai bambini dai 4 agli 11 anni, potrà contare sulla partecipazione di numerose compagini provenienti da Puglia, Lazio, Toscana, Lombardia, Veneto, Umbria, Sardegna e Calabria , oltre che da tutte le province siciliane. Gli appassionati di arti marziali giapponesi, possono segnare fin da ora in agenda l'avvincente e “variopinto” appuntamento di domenica prossima, a partire dalle ore 9.00, che includerà dieci ore di spettacolo ininterrotto, durante il quale, sul tatami della manifestazione, ci si proietterà con l'immaginazione della mente, a seguire per la prima volta il Karate alle Olimpiadi, nella prossima edizione di Tokyo 2020, capitale del Giappone, a sua volta “patria” dell'arte marziale della “mano vuota” . “Gli atleti - illustra luno degli organizzatori dell'evento marziale, maestro Davide Riso, responsabile regionale settore “Karate Csain Sicilia” - si confronteranno in gare individuali di kata, cioè forma, e kumite, ossia combattimento, in tutte le categorie federali previste. Grande è la soddisfazione espressa da noi organizzatori: il sottoscritto assieme a Salvo e Franco Filippello, che unanimemente ringraziano lo Csain, anima e motore organizzativo ed ente di promozione sportiva e sociale riconosciuto dal Coni e dal ministero dell'Interno, guidata a livello nazionale dall'ingegnere Luigi Fortuna, e regionale dal dottor Raffaele Marcoccio e dal dottore Salvo Spinella”. "Un ringraziamento speciale va - conclude Riso - anche alla federazione Fijlkam, con la quale e grazie alla convenzione stipulata, stiamo svolgendo un lavoro eccezionale in grande sinergia e collaborazione. Un plauso percio' al presidente Domenico Falcone, al vicepresidente Sergio Donati e al dirigente Pippo Sciacca, nostro prezioso referente federale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento