“Anno marziale” per il Ju-jitsu etneo, stagione da incorniciare per il movimento del maestro Costa

Da Catania... con furore! “Anno marziale” da incorniciare, appena giunto al termine, per il movimento del Ju-jitsu alle falde dell'Etna del maestro catanese Cosimo Costa, che con la sua “scuola dell'acqua”, il metodo “Mizu Ryu”, da lui ideato

Da Catania... con furore! “Anno marziale” da incorniciare, appena giunto al termine, per il movimento del Ju-jitsu alle falde dell'Etna del maestro catanese Cosimo Costa, che con la sua “scuola dell'acqua”, il metodo “Mizu Ryu”, da lui ideato da decenni e oramai riconosciuta a livello internazionale, ha regalato una stagione da “sogno” agli appassionati di Arti marziali e della “Dolce arte” marziale giapponese dei Samurai, a livello locale e nazionale. Consuntivo più che positivo, per i jutsuka targati Catania. “Si è appena concluso un altro anno sportivo ricchissimo di soddisfazioni e di successi per atleti e società etnee - illustra il responsabile della Sezione nazionale Ju-jitsu dell’ente promozionale sportivo Csain, cintura nera VI dan della Federazione FIJLKAM, responsabile dell'associazione “Il Dojo Catania” -; praticamente senza sosta da settembre 2017, agli immediati giorni scorsi”. Attività infaticabile, che ha condotto i “kimono” guidati dal maestro catanese, al recente successo sul tatami di gara ad Ostia a Roma, ai Campionati tricolore assoluti della “FIJLKAM”, dove l'associazione “Il Dojo Catania” ha fatto la parte del leone nella specialità “Duo Show”, ossia la “simulazione di difesa a coppie”; oltre che, la conquista del terzo gradino del podio tricolore in Classifica generale, sul totale delle 4 specialità presenti in lizza alla kermesse nazionale. Prestazioni d'alto livello tecnico, da incorniciare sui vari tatami di gara per i jutsuka etnei, che nella specialità “Duo Show”, hanno dato spettacolo e centrato piazzamenti di vertice nazionali; così come ottime le performance nella specialità “Grappling”, uno stile che unisce Arti marziali giapponesi e generi di lotta a terra sul materassino. Fino a giungere al “finale col botto”, in occasione del doppio appuntamento regionale accorpato, con gli “artisti marziali” del Ju-jitsu etneo, in occasione della Trentaseiesima “Coppa Natale di Ju-jitsu Csain” e della “Epifania Cup 2019”, sui materassini del Palasport di Sant'Agata Li Battiati, kermesse che ha quindi visto la “Befana del jutsuka”, fra festa e agonismo, con le performance “stellari” degli indiscussi protagonisti in gara, dei ragazzi dell'associazione “Il Dojo Catania” (prima nella classifica finale generale per Società). ”Un abbraccio forte a tutti ed un “bravissimi” - conclude Cosimo Costa -, a tutto il nostro Team di atleti, tecnici, ufficiali di gara, medico, dirigenti, accompagnatori e ai genitori dei nostri atleti che hanno creduto in noi, affidandoci i loro figli per dar loro più sicurezza e determinazione, per il lavoro quotidiano di anni e anni in tutti i settori ed a tutti i livelli”. Ma ecco di seguito, nel dettaglio, il fitto elenco di appuntamenti più rilevanti della Scuola del “Mizu Ryu Ju Jitsu” nel 2018, all'ombra dell'Etna, sia in ambito “CSAIN” (ente di promozione sportiva), sia con la Federazione “FIJLKAM”, e in ambito internazionale con la sigla “M.A.T.E.” (Martial Arts Teams in Evolution). Coppa Italia di Ju-Jitsu “Fijlkam”, a Taranto il 18 marzo 2018, vittoria dell'Asd “Il Dojo Catania”; partecipazione al “Budo Sans Frontières International Spring Camp Stage & Demo”, con i maestri Domenech, Coulon, Manas, Pirretas, Dell'Aquila, Cavallaro e Costa, presso la struttura sportiva di Sant'Agata Li Battiati (CT), il 24/25 marzo 2018; partecipazione allo stage interregionale “Mizu Ryu Ju-Jitsu”, presso Zugliano (VI), il 6/7 Aprile 2018; partecipazione al “Terzo Meeting & Trofeo Internazionale M.A.T.E.”: triangolare Francia/Italia/Spagna coi maestri “Goshin Systéme” P. Coulon, “Mizu Ryu Ju-Jitsu” C. Costa/ A. Petralia/ G. Macaluso, “Modern Ju-Jitsu” A. Manas/ M. Gonzales, “Aikido” F. Cavallaro, e con la Rappresentativa nazionale e regionale di “Ju-Jitsu Csain”; partecipazione ad evento ad Annecy France il 13/15 aprile 2018; VI Trofeo regionale di “Ju-Jitsu Csain” specialità Kombat Point, Catania, 6 maggio 2018; Campionato italiano di Ju-jitsu della “Fijlkam”, partecipazione con ottimi piazzamenti dell''Asd “Il Dojo Catania”, a Perugia il 18/19 maggio 2018; partecipazione all'evento “Budo Sans Frontieres”; “Stage Internazionale” con le rappresentative di: Inghilterra (maestri Roger Wilkes e David Haddel “Kyushin Ryu JJ”), Norvegia (maestri Ottar Vassenden e Mads Ratz “Bushido Norway”),Italia (maestro F. Cavallaro “Aikido”), Italia “Csain” (maestri C.Costa e A. Petralia “Mizu Ryu JJ”); Trofeo di “Random Attacks”; “Demo Show” presso Brucoli (SR) l'1/3 giugno '18; esami regionali di “Mizu Ryu Ju-Jitsu”, varie sedi e serata finale al “Molido” di Catania con spettacolo di Dimostrazioni il 20 giugno '18; stage regionale di “Ju-Jitsu Csain” a Molfetta in Puglia, il 21e 22 giugno '18; partecipazione a stage estivo di Karate e Ju-Jitsu targato “Csain”(Centri sportivi aziendali e industriali) a Taranto il 23/24 giugno '18; “Demo” in piazza Università a Catania, in occasione della “Settimana europea della Mobilità sostenibile” edizione 2018, il 16 settembre; stage nazionale di Ju-jitsu della federazione “Fijlkam”, presso Ostia il 22/23 settembre '18; stage nazionale di Ju-jitsu “Ne Waza Fijlkam”, a Ostia il 30 settembre; “Demo” al Lungomare di Catania, per il “Lungomare Fest Catania” il 7 ottobre; corso di formazione e aggiornamento per Ufficiali di gara di “Ju-Jitsu Csain”, a Catania il 13/14 ottobre; Campionato regionale di Ju-jitsu “Fijlkam”, specialità “Duo Show”, con pioggia di medaglie per l'Asd “Il Dojo Catania”, a Palermo il 20 ottobre; partecipazione all' “Open internazionale d'Italia di Ju-jitsu” della “Federazione italiana Judo Lotta Karate e Arti marziali”, specialità “Duo Show”, a Torino il 27 ottobre; Giornate integrative di formazione tecnici di Ju-jitsu “Csain”, a Catania il 3/4 novembre; partecipazione agli esami nazionali di convalida Dan Ju-jitsu della “Fijlkam”, a Ostia il 10 novembre; partecipazione allo “Stage interregionale di Ju-jitsu Csain & Seconda Fase di Corso di formazione e aggiornamento per Tecnici JJ Csain-Nord” a Mantova, l'11 novembre; stage internazionale di Ju-jitsu con l'Associazione Espanola di Ju-jitsu, con l'Hanshi Cosimo Costa, a Villanova, il 17/18 novembre; partecipazione alla “Seconda fase del Corso di formazione e aggiornamento per Tecnici Ju-jitsu Csain”, a Catania il 24/25 novembre; partecipazione e prestazioni da incorniciare sul tatami di gara dei jutsuka catanesi, al “VII Trofeo regionale di Ju-jitsu Csain specialità Grappling”, in concomitanza col “VII Ju-jitsu Kids Day di Ne Waza Kids”, presso il Palazzetto di Sant'Agata Li Battiati, lo scorso 2 dicembre; partecipazione “trionfale” degli “artisti marziali” targati Catania ai Campionati tricolore assoluti ad Ostia della “FIJLKAM”, nella specialità “Duo Show”, il 15 dicembre scorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento