Arriva in Sicilia la Cantera dell'FC Barcelona

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Parte dal Centro Sportivo Torre del Grifo Village, il conto alla rovescia per l’arrivo in Sicilia dei camp ufficiali del Barcellona.
Gli FCB Escola Camp sono i camp di calcio dell’FC Barcellona rivolti a bambini/e e ragazzi/e (6-16 anni, nati tra il 1998 e il 2008 compresi) organizzati dall’azienda riminese MACSY, su licenza ufficiale dell’ FCB Escola del Barcelona, che dai primi giorni di giugno stanno toccando alcune delle più belle località d’Italia e che fino ad oggi hanno coinvolto oltre 500 ragazzi provenienti da tutta la penisola ma anche dall’estero come Svizzera, Lussemburgo, Francia e Marocco.

L’FCB ESCOLA SCEGLIE COMISO COME UNITA DATA NEL SUD ITALIA
L’FCB Camp Italia sbarca in Sicilia e nello specifico a Comiso dove si svolgeranno due settimane di camp. La prima dal 24 al 29 agosto e la seconda dal 31 agosto al 5 settembre. Le scuole calcio a seconda del numero totali di iscritti si svolgeranno allo stadio Comunale di Comiso e al centro sportivo Fair Play, mentre per quanto riguarda il soggiorno i ragazzi alloggeranno all’Hotel Villa Orchidea.

“Arriviamo in Sicilia dopo circa due mesi di camp ma non nascondo la nostra curiosità e l’interesse che nutriamo verso questa  tappa. Personalmente mi sento di ringraziare Giuseppe Mascara che ci ha proposto di venire a Comiso – spiega Andrea Cicchetti, titolare di Macsy, la società che detiene la licenza del Barcellona per l’Italia -. Conosciamo da sempre le sue qualità tecniche ma abbiamo apprezzato la sua grande volontà  e tenacia di portare il Barcellona in Sicilia e a Comiso dove abbiamo potuto notare una grande voglia di fare calcio a livello giovanile. Ad oggi abbiamo già raccolto diverse adesioni ma come è successo in altre località, ci auguriamo di poter chiudere le iscrizioni a breve. I camp del Barcellona prediligono la qualità rispetto alla quantità e proprio per questo motivo, daremo la possibilità di partecipare al camp ad un numero limitato di ragazzi. Per partecipare  – continua Cicchetti – basta collegarsi al sito www.fcbcampitalia.com. E’ molto semplice, veloce e intuitivo”. 
“Ho avuto il piacere di conoscere Comiso grazie a Macsy – ha spiegato Edgar Enrich Alturo, Coordinatore dell’FCB Escola -. Condividiamo con questa azienda già da due anni l’esperienza dei camp in Italia. Noi teniamo molto alla parte tecnica degli allenamenti ma in queste due settimane che saremo a Comiso con il nostro staff, cercheremo di insegnare ai ragazzi i valori che per noi sono importanti nella Cantera come l’altruismo e la voglia di stare insieme e ci auguriamo che alcuni dei partecipanti al camp, possano essere selezionati per il “Team Italia” che parteciperà nel 2015 a Pasqua a Barcellona al torneo internazionale di tutte le Escola nel mondo. Oltre a questo, due participanti a camp saranno invitati a Barcellona per allenarsi per una settimana alla Masia, il cuore del settore giovanile catalano, insieme ai pari categoria dei blaugrana”.
“Sono molto contento che il Barcellona abbia portato la sua scuola calcio a Comiso. Stiamo parlando della Cantera, il miglior settore giovanile che in questo momento c’è nel mondo. Personalmente mi sento di ringraziare la Mascy che ci ha dato questa possibilità. Ritengo che sia una vetrina importante non solo per Comiso e Ragusa ma anche per tutta la Sicilia. La possibilità di vedere al lavoro i tecnici della cantera mi affascina molto e poter essere allenati da questi allenatori tutti i giorni penso rappresenti per un bambino siciliano, un sogno. Mi auguro di poter vedere tanti bambini al camp. Sicuramente ci sarò anche io”, spiega il calciatore Giuseppe Mascara, che ha voluto portare il camp del FC Barcelona a Comiso, sua città natale.

FCB CAMP ITALIA 2014: IL PROGETTO
I Summer Camp targati FC Barcelona sono una settimana intensive di calcio incentrata sui colori blaugrana, ma non solo.Sono programmati dei corsi formativi quotidiani, ludico e didattici in lingua spagnola e, novità 2014, dei momenti di approfondimento legati alla sana alimentazione e al benessere nello sport, in collaborazione con gruppi leader a livello internazionale come il CONSORZIO PARMIGIANO REGGIANO, ELIOR RISTORAZIONE e acqua minerale GALVANINA E VAL DI METI.
Una settimana di divertimento e di vita assieme agli altri ragazzi imparando a rispettarsi: per stimolare il senso di responsabilità, per imparare il valore delle regole e dell’educazione, per trasformare la gioia dell’infanzia in un momento di aggregazione. Il tutto sempre sotto la guida diretta e costante, sul campo, degli allenatori ufficiali della “Cantera”, che arriveranno direttamente e appositamente da Barcellona.
Inoltre, durante il camp, sarà portato avanti un progetto beneficio che Macsy ha pensato insieme alla Fondazione del Barcellona, e a due Onlus riminesi conosciute in tutto il mondo come la Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da Don Oreste Benzi ed Educaid. Il progetto prevede la raccolta di 1.000 scarpini da calcio entro l’anno che poi attraverso l’attività delle due Onlus, saranno donate ai bambini e ai ragazzi dello Zambia e della Striscia di Gaza.

IN CAMPO UNO STAFF QUALIFICATO COORDINATO DAI TECNICI DELLA CANTERA
La peculiarità dei FCB Escola Camp è rappresentata dal fatto che gli allenatori del FC Barcelona, saranno presenti ogni giorno e per tutto il periodo sui campi dall’allenamento, affiancando i tecnici MACSY.

Lo staff MACSY durante gli FCB Camp Italia è suddiviso tra i Supervisori FCB Escola e tecnici MACSY opportunamente formati, tutti selezionati tra tecnici altamente qualificati.
I Supervisori FCB Escola sono tecnici di altissimo profilo. A loro spetta il compito di pianificare la parte prettamente tecnica del Barcelona Summer Camp, programmando il lavoro degli allenatori MACSY. Mediamente il rapporto è 1 allenatore ogni 10/12 ragazzi, garanzia di elevata qualità nell’insegnamento e nell’apprendimento.
A Comiso saranno presenti 3 allenatori provenienti dalla Cantera. Si tratta di Francesc Melendez Pereto, Albert Josep Moratalla Guerrero e Jordi Solleone Servera.

PROGRAMMA  E OBIETTIVI: ALLENAMENTI PERSONALIZZATI PER I PORTIERI
Il programma formativo di ogni FCB Escola Camp Italia  si basa sull’applicazione diretta della filosofia di gioco e della metodologia del FC Barcelona. 
L’obiettivo principale è che tutti i partecipanti possano esprimere il loro potenziale tecnico, tattico e fisico a prescindere dal proprio livello di abilità. Ogni giorno cercheremo di stimolare i nostri ragazzi a capire i propri limiti e a cercare di migliorarli. Gli FCB Escola Camp Italia si basano su quattro parole per noi fondamentali: giocare, provare, crescere e migliorare, ma sempre divertendosi!

I nostri Camp si basano su tre obiettivi principali: tecnici, tattici ed educativi. Dal punto di vista tecnico vogliamo migliorare le capacità individuali, soprattutto attraverso la gestione del possesso palla e l’efficacia dei movimenti atletici e tecnici. I nostri allenamenti si incentreranno tanto sulla precisione e sulla qualità individuale, quanto sulla scoperta di nuove tecniche di gioco.
Dal punto di vista tattico vogliamo migliorare l’abilità nel gioco di squadra attraverso simulazioni e sfide che vi faranno comprendere l’importanza e le caratteristiche di ogni singolo ruolo e posizione in campo.
Dal punto di vista educativo vogliamo valorizzare il ruolo del bambino come persona in grado di condividere valori importanti quali il rispetto, l’amicizia, l’ascolto, il gioco, la solidarietà. Crediamo fortemente che per essere dei giocatori migliori è necessario essere prima di tutto persone migliori.
E’ inoltre previsto un programma specifico di allenamento per i portieri per affrontare le complesse tecniche di gioco di questo ruolo. Si svolgeranno allenamenti “su misura” per i portieri, con specifici preparatori, supervisionati e diretti da un tecnico della FCB Escola.


IL PROGRAMMA, I COSTI E LE MODALITA’ DI ACQUISTO DEI CAMP
Gli FCB Camp Italia toccano l’intera penisola. La partenza è avvenuta l’8 giugno con Jesolo e si concluderà proprio il 5 settembre con Comiso in provincia di Ragusa. In totale sono 7 le località coinvolte per un totale di 11 settimane di camp. In alcune città sono previste due settimane di camp. Nello specifico:


8 – 13 giugno e 15 – 20 giugno
Jesolo (Venezia)
22 – 27 giugno 
Olgiate Comasco (Lago di Como)
29 giugno – 4 luglio 
Marina di Massa (Versilia)
6 – 11 luglio e 13 – 18 luglio
Gubbio (Perugia)
20 – 25 luglio
Tizzano Val Parma (Parma) * ecocamp
27 luglio - 1 agosto e 3– 8 agosto 
Misano Adriatico (Riviera di Rimini)
24 -29 agosto, 31 agosto – 5 settembre 
 Comiso (Ragusa)


Per quanto riguarda il programma, i camp partiranno la domenica pomeriggio con il benvenuto e il primo allenamento in cui i tecnici dell’Escola, divideranno i partecipanti per gruppi. Ogni giorno si svolgeranno due allenamenti: dalle ore 9,30 alle 12 e dalle 15,30 alle 18. Gli orari sono variabili a seconda delle condizioni meteo. Le due sessioni di allenamento saranno intervallate dalle lezioni di spagnolo. Venerdì pomeriggio, alle 15, invece si svolgerà la cerimonia di consegna dei diplomi di partecipazione.

La proposta degli FCB Camp Italia è quella con la formula “Day Camp”, da oggi parte la promozione per l’FCB ESCOLA CAMP COMISO con gli iscrizioni ad un costo di 400 euro anzichè 500 euro. Grazie al prestigio e al valore dell’FC Barcelona, in ogni sede del camp, è stato inoltre possibile formulare con le strutture ricettive del luogo, (per Comiso, l’hotel Villa Orchidea), condizioni speciali per i ragazzi e per le loro famiglie. Questa scelta, è stata voluta da MACSY per creare un valore aggiunto all’economia turistica del territorio che ospita gli FCB Camp Italia.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento