Arti marziali, Ju-jitsu: la Dojo Catania spinge l'Italia

Un meeting di Arti marziali “in evoluzione”, ospitato nei giorni scorsi nell’incantevole cornice della città alpina francese di Annecy, in un quadrangolare internazionale spettacolare con Italia, Francia, Spagna e Svizzera

L’antica “Arte dei Samurai”, nella “traduzione” del moderno ju-jitsu - una fra le più antiche arti marziali di origine giapponese progenitrice di judo e aikido - continua a far parlare di sé a livello internazionale, grazie alla “scuola” catanese del metodo “Mizu Ryu” (la “scuola dell’acqua”). Un meeting di Arti marziali “in evoluzione”, ospitato nei giorni scorsi nell’incantevole cornice della città alpina francese di Annecy, in un quadrangolare internazionale spettacolare con Italia, Francia, Spagna e Svizzera, dove i “jutsuka” della “Dojo” Catania del maestro Cosimo Costa hanno fatto la parte del leone, “spingendo” il Tricolore verso le vette più alte delle classifiche, generale e delle diverse specialità.
“Nella splendida cornice del  lago di Annecy - spiega Cosimo Costa, presente alla kermesse nella veste Delegaton azionale “Ju-JitsuCSAIn” - circondata da montagne ancora innevate e paesaggi  mozzafiato,si è celebrata laTerza edizione del Meeting Internazionale della “MartialArtsTeamsinEvolution”; ancora un successo, dopo le prime due edizioni di Noto Marina in  Italia del 2016 e di Barcellona in Spagna del 2017; ecco consolidarsi l’attività di questa organizzazione nata nel 2015 ad opera dei quattro fondatori”. “Si tratta di un’organizzazione senza frontiere - continua il maestro catanese di ju-jitsu -, la MATE, che raggruppa persone con gli stessi ideali e con la voglia di praticare insieme".
La manifestazione ha visto alternarsi sui tatami dell’immensa palestra scolastica del Liceo Bertollet di Annecy, diverse attività legate al mondo marziale. 

“Un doveroso plauso - ha commentato a fine incontro Cosimo Costa, illustrando le performance tecniche della parte agonistica - va ai nostri “fighters”, combattenti,del “KombatPoint”, sia maschile che femminile,che hanno affrontato la fortissima squadra francese composta da karateka quasi tutti di origine marocchina, veramente agguerriti, tenendo loro testa ed in più occasioni superandoli brillantemente; idem per i “lottatori”del "Grappling”, che hanno fronteggiato gli amici iberici superandoli  alla fine per un solo punto; infine nel “Duo Kata/Randori”, specialità regina della nostra scuola, conferme ed ancora grandi soddisfazioni in tutte le categorie “CHI/JUN/SEN-MAST” maschili, femminili e miste”.
Insomma le rappresentative dell’ente di promozione sportiva “CSAInNazionale”, con gli “artisti marziali” più anziani, con in testa la Sicilia ed in particolare i giovani atleti etnei, hanno fatto incetta di medaglie conquistando il primo posto in tutte le prove.
Di seguito “diamo i numeri” tricolore dell’imponente kermesse, che ha coinvolto scuole e specialità di diversa provenienza e tradizione.
“Terzo Trofeo internazionale di Sport Ju-Jitsu” nelle specialità di: DuoKata/Randori con 62 atleti di cui 17coppie di italiani; KombatPoint con 24 atleti di cui 13 italiani; Grappling con 31 atleti di cui 15 italiani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DuoKata/Randori: “A-Child men”, primo posto Sebastiano Amore - Roberto Ragusa (ITALIA), III posto Luca Coriolani - Valerio Puglisi; “B-Child men”, III posto Salvatore Ensabella - Daniele Signorelli; “C-Child women”, I posto Giada Costa - Alice La Rosa; “D-Child-mixt”, I posto Daniele Signorelli - Damiana Cotispoti, II posto Sebastiano Amore - Maria Amore; “E-Child mixt”, I posto Giada Costa - Valerio Puglisi; III posto Salvatore Ensabella - Alice La Rosa, IV posto Alfio Patanè - Adriana Calanna; “F-Junior men”, I posto Gabriele Musmeci - Alessandro Consoli, II posto Luigi Pulvirenti - Lorenzo Russo, IV posto Fabio Russo - Alfio Patanè; “G-Junior women”, I posto Agata Barbagallo - Adriana Barbagallo; “H-Junior mxt”, II posto Fabio Russo - M. Chiara Di Gregorio; “I-Sen.Men + Wom”, II posto Gianluca Mazzola - Salvatore Molino, III posto Valeria Lipari - Simona Vizzini; “L-Sen / Master mxt”, I posto Laura Garofalo - Francesco Marchese.
Specialità “KombatPoint”: “A - CHILD MEN”, II posto ENSABELLA SALVATORE, III posto PATANE’ ALFIO; B - CHILD MEN”, I posto PUGLISI VALERIO, III posto AMORE SEBASTIANO; “C - CHILD MEN”, II posto CORIOLANI LUCA, III posto RAGUSA ROBERTO; “D - CHILD MEN”, I posto SIGNORELLI DANIELE; “E - CHILD WOMEN”, I posto AMORE MARIA, III posto CALANNA ADRIANA; “F - CHILD WOMEN”, I posto COSTA GIADA, II posto MACALUSO SOFIA; “G - CHILD WOMEN”, I posto LA ROSA ALICE, III posto COTISPOTI DAMIANA.
Specialità “Grappling”: “A - CHILD MEN”, I posto PATANE’ ALFIO, III posto ENSABELLA SALVATORE; “B - CHILD MEN”, II posto RAGUSA ROBERTO, III posto CORIOLANI LUCA; “C - CHILD MEN”, I posto PUGLISI VALERIO, II posto SIGNORELLI DANIELE, III posto AMORE SEBASTIANO; “D - CHILD WOMEN”, I posto CALANNA ADRIANA, III posto AMORE MARIA; “E - CHILD WOMEN”, III posto LA ROSA ALICE, IV posto MACALUSO SOFIA; “F - CHILD WOMEN”, I posto COSTA  GIADA, II posto COTISPOTI DAMIANA; “G - JUNIOR MEN”, I posto PUGLISI FRANCESCO, II posto CONSOLI ALESSANDRO.
Classifiche per nazioni: “DUO KATA /RANDORI”: I posto Italia pp.126; II posto FRANCIA pp.48; III posto SPAGNA pp.32. “KOMBATPOINT”: I posto  ITALIA pp.92; II posto  FRANCIA pp.57. “GRAPPLING”: I posto  ITALIA pp.  99; II posto  SPAGNA pp.98; III posto FRANCIA pp.11. CLASSIFICA GENERALE:  ITALIA pp. 317, SPAGNA pp. 130, FRANCIA pp.116.
Di seguito al Trofeo internazionale, ha trovato posto l’atteso Stage internazionale con maestri di chiara fama e provenienti da differenti arti marziali e Scuole di ju-jitsu,suddivisi in 8 grandi aree attrezzate con oltre 1.200 mq di tatami resi disponibili dalle tante scuole francesi,con quasi 220 partecipanti, di cui 49 italiani (45 di  ju-jitsu e 4 di aikido). Per l’Italia, presente il maestro Costa (Delegato nazionale “Ju-JitsuCSAIn”); per la Sicilia, i maestri Alfredo Petralia e Giovanni Macaluso per la Rappresentativa regionale “Ju-JitsuCSAIn”. “Ci piace sottolineare - ha concluso il maestro Costa - la sportività di tutti i contendenti, l’assenza d’infortuni, lapreparazione dei partecipanti,l’eccellente organizzazione francesee la prova di carattere di tutti i partecipanti ed in particolare dei più giovani. Un grazie al medico della Rappresentativa nazionaleCSAIn,dott.FrancescoMarchese”.
Quattro i maestri in rappresentanza delle rispettive Scuole: Kyoshi Pascal Coulon “GoshinSystéme” (Francia), Kyoshi Alexis Mañas “ModernJu-Jitsu” (Spagna), maestro Fabio Cavallaro “Aikido” (Italia), Hanshi Cosimo Costa “MizuRyuJu-Jitsu” (Italia). Questa edizione ha visto la partecipazione delle suddette scuole ed in particolare delle Rappresentative di: Goshin Systéme Alsazia (Francia), Goshin Systéme Alta Savoia (Francia), KarateTeam Annecy (Francia), Scuola di Sambodi Annecy (Francia), Modern Ju-Jitsu Andalusia (Spagna), Modern Ju-Jitsu Catalunia (Spagna), “Aikido Tai No Sen” Catania e Giarre, Mizu Ryu Ju-Jitsu/RappresentativaNazionaleJu-Jitsu CSAIn, MizuRyu Ju-Jitsu/Rappresentativa Regionale Sicilia Ju-Jitsu CSAIn.
Partecipanti presenti: Francia126, Spagna30, Svizzera 12, Italia21, Aikido Ita 4 (Sicilia 24).
Infine, di seguito le associazioni, scuole e società sportive presenti per l’Italia: A.S.D. IL DOJO (CATANIA), S.S.D. ALTAIR VILLAGE (ACIREALE CT), A.S.D. BUDO SPORT (CASTELLANA SICULA - PA), A.S.D. SARGAS SPORT (ACI S’ANTONIO - CT), A.S.D. GANESHA KLAB (SAN GREGORIO- CT), B.A.S. SAMURAY & FRIENDS (c/o CUS CATANIA), B.A.S. SAMURAY & FRIENDS (c/o SHANTI & F. S.A. LI BATTIATI - CT), A.S.D. TAI NO SEN AIKIDO (CATANIA & GIARRE- CT).
I Tecnici ed Ufficiali di gara della Rappresentativa nazionale “JU-JITSU CSAIN”: COSTA COSIMO, PETRALIA ALFREDO, MACALUSO GIOVANNI, DI GANGI GIUSEPPE, RUSSO MASSIMO, LO NIGRO LIVIO, GULLOTTA GRAZIA MARIA,PRESTIGIACOMO ALFONSO, BRUNO CRISTINA, AMORE MASSIMO, CANCIULLO PLACIDO, GAROFALO LAURA, MAZOLA GIANLUCA, ENSABELLA FRANCESCO,GRECO TIZIANA, MOLINO SALVATORE.
Altri Ufficiali di gara della Rappresentativa nazionale “JU-JITSU CSAIN”: LEONE SALVATORE e MASSIMINO SEBASTIANO.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento