Atalanta-Catania 1-1 | A Legrottaglie risponde Tiribocchi

Un ottimo Catania pareggia a Bergamo contro l'Atalanta dopo essere passato in vantaggio nel primo tempo. A pesare sulla gara, decisa dalle reti di Legrottaglie e Tiribocchi, è stata una frettolosa espulsione di Spolli

Il Catania coglie un buon pari a Bergamo contro l'Atalanta: i rossoazzurri, in inferiorità numerica (espulso Spolli) per più di mezza gara, pareggiano per 1-1 dopo essere passati in vantaggio ad inizio gara. Con questo punto, la squadra di Montella raggiunge la coppia formata da Genoa e Cagliari a quota 18 punti e scavalca l'Inter.

IL MATCH - Il primo squillo del match arriva al 14' con Almiron che da fuori area impegna Consigli in tuffo con un destro potente. Due minuti più tardi è Lodi ad avere una grossa chance: il numero dieci rossoazzurro si avventa su un pallone vagante in area di rigore e cerca l'incrocio con il piattone sinistro non trovando il bersaglio grosso per una questione di centimetri. Al terzo tentativo, però, il Catania passa: cross da sinistra di Marchese e stacco imperioso di Legrottaglie che trafigge imparabilmente Consigli. Alla mezz'ora Delvecchio sfiora il gol da cineteca con una rovesciata stilisticamente perfetta che esce di poco alla destra di Consigli. Dopo un primo tempo dominato, però, la partita del Catania si complica al 43' per l'espulsione di Spolli, forse eccessivamente punito da una doppia ammonizione. L'ultimo squillo del primo tempo arriva al 46' quando Moralez, da buona posizione, spara alto dopo una sponda di Denis.

Nella ripresa per ben venticinque minuti non succede praticamente nulla ma al primo tiro in porta, l'Atalanta pareggia: su un corner da destra, Tiribocchi è liberissimo di colpire al volo col destro trovando una traiettoria beffarda che trafigge Andujar. I pericoli per i rossoazzurri arrivano solo su calci da fermo e all'86' è Masiello a sfiorare il gol del 2-1 con un colpo di testa su angolo che sfiora il palo della porta difesa da Andujar. Al 90' è Marilungo, sempre di testa, a impegnare Andujar in corner con una spizzata di testa dopo un cross da destra. E, dopo un altro tentativo di Cigarini sempre sventato in corner dal portiere etneo, il match si conclude con il punteggio di 1-1

LA SVOLTA DEL MATCH - La severa espulsione di Spolli è la chiave della gara. Per tutto l'arco della prima frazione, infatti, il Catania aveva domato l'Atalanta senza mai soffrire. L'inferiorità numerica ha permesso, invece, ai bergamaschi di alzare il baricentro e cogliere il pareggio

DICHIARAZIONI POST-GARA - A parlare in casa Catania nel dopogara è il migliore dei rossoazzurri, Nicola Legrottaglie. Il difensore pugliese si dice rammaricato per la decisione relativa all'espulsione del compagno di reparto Spolli, secondo lui troppo severa: "Si sono visti troppi cartellini gialli, compreso il secondo a Spolli. Questo fa sì che venga compromesso lo spettacolo. Io personalmente sono felice per il gol ma scontento per i due punti persi perchè sono convinto che se fossimo rimasti in undici contro undici, saremmo usciti vincenti dal campo".

TABELLINO

ATALANTA(4-4-2) - Consigli; Masiello, Manfredini, Ferri, Bellini(60'Bonaventura); Schelotto, Carmona(50'Tiribocchi), Cigarini, Padoin; Moralez(85'Marilungo), Denis. A disposizione: Frezzolini, Peluso, Minotti, Raimondi. Allenatore: Stefano Colantuono.

CATANIA(3-5-2) - Andujar; Spolli, Legrottaglie, Bellusci; Potenza, Almiron, Lodi(91'Capuano), Delvecchio, Marchese; Barrientos(76'Sciacca), Maxi Lopez(67'Bergessio). A disposizione: Campagnolo, Alvarez, Ricchiuti, Gomez. Allenatore: Vincenzo Montella

Arbitro: Giannoccaro di Lecce

Marcatori: 18'Legrottaglie(C), 70'Tiribocchi(A),

Espulsi: 43'Spolli(C)

Ammoniti: Spolli(C), Marchese(C), Delvecchio(C), Carmona(A), Bellini(A), Tiribocchi(A)

LE PAGELLE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento