Sport

Atalanta-Catania, le pagelle: ingenuo Biraghi, bravo Rolin

Irruento il terzino sinistro, che frana addosso a Bonaventura e genera il rigore trasformato da Denis. Il centrale attento e puntuale in copertura, soprattutto nel primo tempo. Impatto positivo di Leto. Castro e Barrientos evanescenti

Ecco le pagelle di Atalanta-Catania. Vincono i neroazzurri, in rete Denis su rigore e Maxi Moralez. Per i rossazzurri a segno Leto.

ATALANTA (4-4-1-1): Sportiello; Benalouane, Lucchini, Stendardo, Brivio; Brienza, Migliaccio, Cigarini, Bonaventura; Moralez; Denis
CATANIA (4-3-3): Frison 6,5; Peruzzi 6, Rolin 6,5, Spolli 6, Biraghi 4,5; Izco 5,5 (Boateng 5,5), Lodi 6,5, Plasil 6; Castro 5( Leto 6,5), Bergessio 5,5 , Barrientos 5

LA CRONACA

Migliori Today

Rolin 6,5. Sempre puntuale in anticipo su Denis nel primo tempo. Guardingo e attento nelle situazioni più pericolose create dall'Atalanta. Blinda la retroguardia rossazzurra quando può, sfoderando una prova maiuscola. Poi nella ripresa crolla con tutta la squadra.
Lodi 6,5. Tempi di gioco ineccepibili, conditi dal primo passaggio, sempre preciso e puntuale. Dai suoi piedi partono tutte le azioni offensive. Vero e proprio metronomo del centrocampo, l'uomo che mancava a inizio stagione. Nella ripresa anche lui in affanno.
Peruzzi 6. Dalle sue parti si passa difficilmente nel primo tempo. Attento in copertura e propositivo quando decide di affacciare il naso nella metà campo avversaria. Sempre al centro della manovra e mai domo. Rivelazione.
Frison 6,5. Dice di no a Bonaventura nella prima vera occasione del match per i neroazzurri. Reattivo.

PeggioriToday
Castro 5. Spreca l'occasione più ghiotta del primo tempo. Dopo aver ricevuto l'assist al bacio di Bergessio, si fa infatti ipnotizzare dall'estremo difensore bergamasco. Poco lucido negli ultimi metri. Confuso.
Biraghi 4,5. Ingenuità imperdonabile la sua. Commette infatti un fallo in area, con Bonaventura spalle alla porta. Trasforma poi Denis. Errore imperdonabile il suo. Ingenuo.

Barrientos 5. Nervoso e impreciso. In queste due parole si racchiude la prestazione del "Pitu". Favorisce l'azione del raddoppio atalantino, regalando la sfera a Bonaventura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atalanta-Catania, le pagelle: ingenuo Biraghi, bravo Rolin

CataniaToday è in caricamento