Sabato, 19 Giugno 2021
Sport

Catania, partenza con il piede giusto: Silvestri mattatore a Rende

Le assenze di Marotta e Llama non hanno minato le certezze di una rosa ampia e competitiva. L'acuto finale è del difensore ex Trapani che bagna l'esordio con un'incornata vincente

Il Catania espugna il campo del Rende e inizia con il piede giusto il campionato di serie C. In attesa di ulteriori sviluppi sulla questione ripescaggi, i rossazzurri iniziano vincendo in casa di una squadra, quella allenata da Modesto, che era stata capace di vincere tre partite su tre sin qui.

Le assenze di Marotta e Llama non hanno minato le certezze di una rosa ampia e competitiva. La squadra etnea ha inevitabilmente subito il ritorno dei padroni di casa dopo il vantaggio iniziale siglato da Manneh, rapace e lesto a sfruttare una palla vagante. Il pareggio dei biancorossi con Awua non ha però scalfito i meccanismi di Lodi e compagni. 

La capacità di gestire il match e i momenti della gara, la possibilità di alternare gli uomini e la qualità dei singoli hanno confermato la forza del Catania. L'acuto è di Silvestri, difensore goleador, che bagna l'esordio con un'incornata vincente.

TABELLINO RENDE-CATANIA 1-2 (Manneh 12; Awua 30'; Silvestri 85')

Rende (3-4-3): Savelloni; Germinio, Minelli, Sabato; Viteritti, Franco, Awua, Blaze; Vivacqua, Rossini, Gigliotti.
Catania (4-2-3-1): Pisseri; Calapai, Aya, Silvestri, Scaglia (Baraye 55'); Biagianti (Bucolo 55'), G. Rizzo; Barisic, Lodi, Manneh (65' Vassallo); Curiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania, partenza con il piede giusto: Silvestri mattatore a Rende

CataniaToday è in caricamento