Avellino-Catania, probabili formazioni: Biondi a destra, Sarno dall'inizio

La squadra rossazzurra non parte con lo scettro di assoluta favorita ai nastri di partenza, ma proverà a ricoprire questo ruolo puntando sulla qualità del gioco e le idee tattiche del nuovo allenatore. Volti nuovi in ogni reparto per la prima del campionato

Nuova stagione alle porte. Il Catania targato Camplone è pronto all'esordio lontano dal "Massimino" contro l'Avellino capace di battere il Bari in coppa Italia, staccando il pass per il turno successivo. La squadra rossazzurra non parte con lo scettro di assoluta favorita ai nastri di partenza, ma proverà a ricoprire questo ruolo puntando sulla qualità del gioco e le idee tattiche del nuovo allenatore. Volti nuovi in ogni reparto per la prima del campionato. Il giovane scuola Catania, Biondi, avrà la possibilità di giocare da titolare vista la squalifica di Calapai. Pinto andrà a presidiare la corsia opposta, quella di sinistra. A centrocampo Dall'Oglio agirà nel ruolo di mezzala, Lodi in regia a dettare i tempi di gioco.

La batteria di esterni in attacco sarà composta da Sarno e Di Molfetta, con Emanuele Catania che scalpita e potrebbe diventare un'arma importante a gara in corso. Ballottaggio serrato nel ruolo di centravanti tra Curiale e Di Piazza, con il primo favorito visto l'ottimo precampionato disputato. 

PROBABILE FORMAZIONE AVELLINO-CATANIA

Catania  4-3-3: Furlan, Biondi, Mbende, Silvestri, Pinto, Dall'Oglio, Lodi (Welbeck), Bucolo, Sarno, Curiale (Di Piazza), Di Molfetta (Catania)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento