menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

B2 femminile: la Volley Valley Funivia dell'Etna vince il derby e chiude in terza posizione

Quattro vittorie nelle ultime cinque sfide per la Volley Valley. Dimenticate le sconfitte iniziali con Polistena, Palmi e Teams Volley. L'ultimo successo arriva contro il team Planet

Terzo posto conquistato e finale di girone esaltante. La prima fase del gruppo 1 del campionato di B2 femminile si chiude con quattro vittorie nelle ultime cinque sfide per la Volley Valley. Dimenticate le sconfitte iniziali con Polistena, Palmi e Teams Volley. Il bilancio in casa Volley Valley Funivia dell’Etna può considerarsi decisamente positivo nell’ottica del percorso di crescita e del lavoro svolto in questi difficili mesi dallo staff tecnico guidato da Piero Maccarone.

A Pedara arriva la vittoria e risposta finale. In campo la schiacciatrice Alice Bonfiglio, schierata al posto di Vitanza, e la centrale Giorgia Nicolosi, impiegata al posto di Ivana Cianci, che non ha pienamente recuperato dall’infortunio della scorsa settimana. Il 3-0 in trasferta è la conseguenza della voglia di cancellare la sconfitta con il Palmi e di voler chiudere più in alto possibile in classifica. Impresa riuscita che proietta Carpinato e compagne in terza posizione dietro le calabresi Palmi e Polistena e davanti alle catanesi Planet e Teams Volley, che completano la classifica del mini girone con otto e sette punti.

LA CRONACA DEL MATCH. Subito avanti la Volley Valley. Il 5-2 porta la firma di Claudia Di Lorenzo. Il punto successivo è realizzato da Franzò. Lucrezia Lombardo accorcia le distanze (6-3). La formazione di Piero Maccarone scappa via (11-3) con il muro di Gabriella Ferlito. Franzò sigla l’ace del più 10. Dominio Volley Valley nel primo set. Il punto numero 20 è opera sempre della laterale aretusea (20-13). La Planet tenta una timida reazione e si riporta a meno (15-20). L’ace di Giorgia Nicolosi mette tutti d’accordo (25-18).

Nel secondo set non cambia la musica della partita. È Alice Bonfiglio protagonista dei primi punti (2-0; parallela in posto 1). Ma la Planet risponde colpo su colpo per poi smarrirsi. Valentina Leone si riporta sotto a meno uno (8-9). Franzò allunga il passo (13-10). Carpinato colpisce in battuta (16-11). Di Lorenzo è servita con regolarità di banda (22-15). E nell’azione successiva firma l’ace del 23-15. Bonfiglio si regala il primo di sette set ball (24-17). L’errore in attacco della Planet lancia le ragazze di Piero Maccarone al doppio vantaggio (25-20). Carpinato (pallonetto in posto 3), Bonfiglio (battuta vincente) e l’attacco vincente di Di Lorenzo lanciano al più due (4-2). Ma la Planet si ferma proprio nelle battute iniziali del terzo set. È una cavalcata della Volley Valley con Franzò (top scorer con 17 punti), Carpinato (10), Di Lorenzo (12) che traducono in oro le occasioni più propizie (14-5). Bonfiglio viene chiamata in causa con regolarità, mantenendo le aspettative del tecnico Maccarone (due punti di fila che portano la Volley Valley sul 19-10). L’errore in battuta della Planet chiude i conti sul 25 15.

“Gara - afferma il tecnico Piero Maccarone - mai messa in discussione. La squadra, pur orfana di Cianci e Vitanza sostituite in modo egregio rispettivamente da
Nicolosi e Bonfiglio, è stata molto attenta e paziente. Obiettivamente mi aspettavo qualcosa di più dalle avversarie, ma oggi siamo stati determinati sin dal primo punto a portare a casa l'intera posta in palio e concludere con dieci punti ed un soddisfacente terzo posto il girone della prima fase"

I punti della Volley Valley: Di Lorenzo 12, Carpinato 10, Ferlito 1, Franzò 17, Bonfiglio 9, Nicolosi 6, De Luca (L1). Vitanza, Fichera, Mangiafico, Mania (L2). Ne: Cannavò, Cianci, Bonanno. Allenatore Maccarone

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento