Bari-Catania, probabili formazioni: Tonucci recupera, Pecorino scalpita

Impegno non semplice quello contro la corazzata allenata da Auteri. I pugliesi sono ancora alla ricerca della migliore forma di gioco e fisica, ma restano comunque imbattuti sino a questo momento. La squadra di Raffaele è ancora alla ricerca della prima rete su azione

Catania pronto per la sfida contro il Bari in programma alle 21:00 del 26 ottobre. La squadra allenata dal tecnico Raffaele proverà a risalire la china dopo la battuta d'arresto contro la Ternana di Lucarelli. Impegno non semplice quello contro la corazzata allenata da Auteri. I pugliesi sono ancora alla ricerca della migliore forma di gioco e fisica, ma restano comunque imbattuti sino a questo momento, con 3 vittorie e due pareggi sin qui. Miglior marcatore Antenucci affiancato dall'insolita vena prolifica di un difensore, Celiento, anche lui a quota 3 reti segnate.

Il Catania ha fatto della difesa la propria forza e contro la squadra di Auteri ritroverà proprio l'assetto a tre che tanto bene ha fatto nelle prime uscite. La squadra di Raffaele è ancora alla ricerca della prima rete su azione. In attacco potrebbe avere minutaggio Pecorino, ancora poco chiamato in causa da Raffaele. Non recupera ancora Reginaldo e lo stesso vale per Antonio Piccolo. 

PROBABILE FORMAZIONE BARI-CATANIA

Catania 3-4-3: Martinez, Tonucci, Claiton, Silvestri, Calapai, Maldonado, Rosaia (Izco), Pinto, Biondi, Emmausso, Sarao (Pecorino)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento