Bari-Catania, le pagelle: Gatto evanescente, Rosaia non molla

Il Catania gioca bene nei primi 45 minuti per poi sciogliersi nella ripresa. Calapai soffre da centrale. In attacco la squadra di Raffaele punge poco. Tonucci costretto ad uscire al minuto 50

foto baritoday

Ecco le pagelle di Bari-Catania. Il Catania esce sconfitto dal "San Nicola" di Bari. Risultato finale di 4-1. Vantaggio iniziale per gli uomini di Raffaele con l'autogol di Ciofani, Di Cesare acciuffa il pari allo scadere della prima frazione. Secondo tempo tutto di marca pugliese, prima autogol Claiton, poi le reti di Montalto e Citro.

Bari (3-4-3): Frattali; Celiento, Minelli, Di Cesare, Ciofani, Lollo, Maita, D’Orazio (Semenzato 69′); Marras (Citro 69′), Antenucci, D’Ursi (Montalto 45′ Candellone 69′). 

Catania (3-5-2): Martinez 6, Tonucci 6 (50′ Albertini), Claiton 5,5, Silvestri 5,5, Calapai 5, Izco 6 (Biondi 5,5 70′), Maldonado 5,5, Rosaia 6 (Piovanello 80′), Pinto 5,5. Emmausso 6 (Pecorino 70′), Gatto 5 (Welbeck 6 70′)

MiglioriToday. Rosaia. Sempre generoso in mezzo al campo, prova anche a colpire in ripartenza, ma è poco lucido negli ultimi metri.

Emmausso. Nel primo tempo è vivace, riuscendo spesso e volentieri a fare da raccordo tra centrocampo e attacco. 

Izco. Buon primo tempo del centrocampista argentino, bravo a trovare i tempi giusti sull'out di destra. Dimostra di crescere fisicamente e trovare il giusto ritmo partita.

PeggioriToday. Calapai. Inizia bene a destra, ma il secondo tempo da centrale è in salita e continua difficoltà. 

Gatto. Non riesce quasi mai a pungere e incidere in zona offensiva. Evanescente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento