menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Keko

Keko

Bilbao contro Catania 3-1, gol di Keko al 16' del secondo tempo

Catania sconfitto 3-1 ma capace di tenere testa all'Athletic Bilbao nonostante le assenze in difesa di Augustyn e Silvestre, che da oggi è ufficialmente un giocatore del Palermo

Catania sconfitto 3-1 ma capace di tenere testa all’Athletic Bilbao nonostante le assenze in difesa di Augustyn, Silvestre, che da oggi è ufficialmente un giocatore del Palermo, Andujar e Spolli che all’ultimo istante ha accusato un malanno fisico. Senza contare l’uscita a centrocampo di Izco dopo appena dieci minuti.

Considerando che, L'Athletic Club Bilbao è un avversario forte e quotato sulla scena internazionale, affidato alla cure di Marcelo Bielsa, diffusamente ritenuto tra i migliori tecnici al mondo. Il Catania, nella amichevole del 31 luglio 2011 si è difeso dignitosamente e il nuovo acquisto della squadra rossazzura Sergio Gontàn Gallardo detto Keko è riuscito al 16’ del secondo tempo a fare rete.

Formazioni ufficiali,

Athletic Club Bilbao (4-3-3): 1 Iraizoz; 2 Iraola, 4 San Josè, 5 Amorebieta, 3 Castillo; 7 David Lopez, 6 Javi Martinez, 8 Ander Herrera; 10 Muniain, 9 Llorente, 11 Gabilondo. A disposizione: 13 Raul (portiere), 12 Iturraspe, 16 Gurpegui, 14 Susaeta, 15 Toquero. All.: Bielsa.

Catania (4-3-3, numerazione provvisoria): 1 Kosicky; 22 Alvarez, 2 Potenza, 14 Bellusci, 33 Capuano; 13 Izco, 10 Lodi, 27 Biagianti; 17 Gomez, 11 Maxi Lopez, 16 Llama. A disposizione: 30 Campagnolo, 6 Maccarrone (convocato in extremis, aggregato dal Milazzo), 12 Marchese, 7 Sciacca, 23 Moretti, 8 Ledesma, 9 Catellani, 15 Keko. All.: Montella. Spolli a riposo precauzionale.
 

Resoconto partita:

PRIMO TEMPO
Fischio d'inizio, il Catania in maglia rossazzurra, pantaloncini azzurri e calzettoni bianchi gioca il primo pallone dell'incontro.
Per l'Atheltic, maglia e calzettoni biancorossi, pantaloncini neri.
Biagianti Capitano: per il centrocampista, sinceramente affezionato al 'suo' Catania, è un momento speciale.
4' Fasi di studio, Izco, Capuano e Llama si fanno notare per dinamismo. Muniain, brevilineo temibilissimo nell'uno contro uno, è l'uomo più reattivo tra i baschi.
7' Grande giocata di Muniain per Iraola che va al cross, colpo di testa di Llorente a colpo sicuro, Kosicky compie un prodigio e devia in angolo.
10' Problemi per Izco, costretto a lasciare il campo: al suo posto, Ledesma.
12' Maxi Lopez sugli scudi: recupera un pallone a centrocampo, s'invola, giunge al limite e sferra un destro potente: Iraizoz si oppone e neutralizza. Il Catania guadagna metri in mezzo al campo. Ledesma è già "entrato in partita", Lodi-Biagianti-Capuano provano interessanti combinazioni in diagonale. Ledesma recupera, Maxi rilancia, Biagianti atterrato al limite: punizione in "zona Lodi"...
17' conclusione respinta dalla barriera, "campanile" e palla bloccata da Iraizoz.
18' Llorente sponda aerea, conclusione forzata di David Lopez fuori dallo specchio.
19' Javi Martinez dalla distanza, tentativo da dimenticare.
20' Sul cross di Iraola, Potenza spazza; sugli sviluppi dell'azione, ancora il terzino biancorosso, quasi un'ala aggiunta, va alla conclusione, di poco alta.
21' Immediata risposta del Catania: cucitura di Biagianti e Gomez, Alvarez al cross, ribattuto; ancora Alvarez da destra, Iraizoz in presa alta. Gara gradevole.
25' Ander Herrera ci prova dal limite, palla in angolo. Sul corner, la difesa rossazzurra libera in fallo laterale.
Bellusci, dopo diversi mesi di assenza da impegni così importanti, si muove con disinvoltura.
27' Biagianti s'inserisce sempre in maniera efficace: ancora una punizione dal limite per il Catania...
28' Calcia Lodi, palla a lato.
29' ripartenza di Llama, San Josè interviene in maniera rude.
30' Llama, prontamente soccorso dal medico sociale Scudero e dal massaggiatore Cutroneo, rientra in campo.
32' Ledesma non concede tregua ai dirimpettai: la squadra di Bielsa è costretta a cercare quasi sempre le fasce.
34'-35': Capovolgimenti di fronte, molto interessanti ma senza esito.
35' Ammonito Amorebieta, fallo tattico su Lopez in ripartenza.
37' Capuano conquista una punizione dallo spigolo dell'area alla destra di Iraizoz, tentativo di assist a sorpresa di Lodi, nulla di fatto. Biagianti, sugli sviluppi, prova il tiro ma colpisce male.
38' Gomez per Biagianti: è quasi-gol, Iraizoz miracolosamente in angolo; davvero straordinaria, la respinta d'istinto del basco... il Capitano conferma doti di grande tempismo nell'inserimento.
41' Capuano su Muniain: ammonizione, punizione per l'Athletic in zona d'attacco.
42': Herrera al cross da sinistra, colpo di testa vincente di Javi Martinez, 1-0 per i biancorossi.
44' Reazione del Catania, Gomez per Llama, stop di petto e conclusione bloccata dall'estremo difensore avversario.
45' Primo tempo, chiusura senza recupero: Athletic Club Bilbao-Catania 1-0. Il risultato non rispecchia la qualità della prestazione dei rossazzurri, impietosa la "dura legge del gol": la rete biancorossa è giunta subito dopo la grande occasione del vantaggio per i rossazzurri.
Nel corso dell'intervallo, seconda sostituzione disposta da Montella: 9 Catellani per 16 Llama.
Quattro cambi nell'Athletic: 12 Iturraspe per 7 David Lopez, 14 Susaeta per 11 Gabilondo, 15 Toquero per 9 Llorente, 16 Gurpegui per 5 Amorebieta.

SECONDO TEMPO
Interessante verticalizzazione di Ledesma, non coincidono i tempi con l'inserimento di Maxi Lopez.
6' Sugli sviluppi di un calcio di punizione per i baschi a ridosso del lato corto dell'area di rigore del Catania, batti e ribatti: a centro area interviene a colpo sicuro Javi Martinez, splendida respinta di Kosicky.
11' Gomez lascia il posto a Keko: applausi del pubblico di casa.
12' L'Athletic conquista un calcio d'angolo dalla destra. Disimpegno di Lopez.
14' Controllo al volo e conclusione imparabile indirizzata all'angolo basso alla destra di Kosicky: gran gol di Susaeta, 2-0.
15' Il Catania prova a reagire. Catellani per Lopez, anticipato da Iraizoz.
16' GOL DEL CATANIA!!! Forcing rossazzurro, Catellani al tiro-cross, Lopez in acrobazia spedisce in prossimità del secondo palo, Keko attende il rimbalzo e calcia di destro con potenza e precisione, 2-1: che bel biglietto da visita, per il giovane spagnolo!!!
Talento e voglia d'emergere: il biondo numero 15 mette subito le cose in chiaro. Debutto con qualità e personalità, esibite in pochi minuti.
17' In campo Moretti al posto di Lodi, Biagianti da play-maker, Moretti interno sinistro.
Keko dà una mano alla squadra anche in fase di non possesso.
23' Moretti in profondità per Lopez, chiuso da Iraola.
26' Quinta sostituzione nel Catania, Marchese per Potenza.
27' Intelligente apertura di Lopez per Capuano, gran botta da sinistra che non inquadra lo specchio della porta.
30' Il Bilbao si affaccia nuovamente in attacco dopo una lunga pausa: Toquero dal limite, fuori.
31' Rischioso disimpegno difensivo dei biancorossi, poi rapida transizione ma Toquero non giunge in tempo per il colpo di testa in tuffo.
32' Terzo gol della squadra di Bielsa: Herrera conclude da posizione favorevole e batte Kosicky.
34' Calcio d'angolo per il Catania.
35' Sciacca per Biagianti, sesto avvicendamento tra i rossazzurri.
36' Marchese prova a sorprendere il portiere basco ma la deviazione non è sufficientemente potente.
38' Iraizoz rischia grosso in disimpegno, pressato da Maxi.
40' Bella ripartenza rossazzurra orchestrata da Sciacca e rifinita da Catellani, Lopez tenta lo scatto ma Iraizoz lo anticipa.
44' Punizione dal limite per la squadra spagnola, sulla barriera.
45' Il Catania chiude in avanti: sul cross di Keko non arriva però la deviazione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

social

Classifica nazionale 'Luoghi del cuore FAI' - Catania presente con 3 siti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento