menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disfatta Catania in casa del Bisceglie, reazione tardiva dopo l'errore di Pisseri

L'errore di Pisseri in disimpegno permette a Starita di siglare il vantaggio, la mancata reazione dei rossazzurri, solo nel finale qualche timido segnale convinto, permette poi ai pugliesi di difendere la rete e portare a casa una vittoria insperata alla vigilia. Finisce 1-0

Nemmeno il tempo di elogiare la prestazione del Catania in Coppa Italia contro il Sassuolo che arriva una disfatta dalle dimensioni importanti, quella rimediata in casa di un Bisceglie in crisi di risultati fino alla settimana scorsa. Non tanto per il punteggio, risultato finale di 1-0, ma per come è maturato il risultato. L'errore di Pisseri in disimpegno permette a Starita di siglare il vantaggio, la mancata reazione dei rossazzurri, solo nel finale qualche timido segnale convinto, permette poi ai pugliesi di difendere la rete e portare a casa una vittoria insperata alla vigilia.

LE PAGELLE

A preoccupare è la mancanza di idee, oltre alla scarsa vena realizzativa negli ultimi metri. Una giornata da archiviare nel libro nero e da dimenticare in fretta, cercando di risalire la china già dai prossimi due impegni. Gli avversari non stanno ad aspettare e la Juve Stabia, sempre più capolista, non sembra allentare il passo, almeno nell'immediato.

La reazione dei rossazzurri è tardiva. Prima sugli sviluppi di alcuni calci piazzati quando è Silvestri di testa nel secondo tempo ad impegnare Crispino, poi con il forcing finale che porta al tiro ravvicinato di Curiale, ben neutralizzato dall'estremo difensore dei padroni di casa. I cambi di Sottil provano a ripristinare l'alchimia vista contro il Sassuolo. Brodic rileva Vassallo già al rientro in campo dagli spogliatoi, poi Manneh per Barisic e infine anche Lodi va in panchina, con Angiulli e Curiale gettati nella mischia. 

Cambi che danno una scossa, ma non decisiva. Gli attacchi infatti si susseguono ma sono confusi e le occasioni faticano ad arrivare. Servirà altro per riprendere la marcia e dimenticare in fretta quella che è stata una vera e propria disfatta per come è maturata e nel momento nel quale è maturata.

TABELLINO BISCEGLIE-CATANIA 1-0 (Starita 26')

Bisceglie (3-5-2): Crispino; Markic, Calandra, Maestrelli; Bottalico (dall’85’ Toskic), Onescu, Risolo, Giacomarro, Jakimovski (dall’85’ Raucci); Starita (dal 94′ Camporeale), Scalzone (dal 72′ De Sena)

Catania (4-2-3-1): Pisseri; Ciancio, Aya, Silvestri, Scaglia (dal 73′ Calapai); Rizzo (dal 66′ Angiulli), Biagianti; Barisic (dal 60′ Manneh), Lodi (dal 66′ Curiale), Vassallo (dal 46′ Brodic), Marotta. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

Ristrutturare

Parquet in casa: guida ai diversi tipi di legno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento