Sport

Beffa finale a Bisceglie, il Catania lascia due punti per strada

Buon secondo tempo degli etnei che crescono alla distanza. Nel finale arriva però il tap-in di Delvino: finisce 1-1

Beffato nel finale il Catania che non riesce a mettere pressione al Lecce impegnato domani in una sfida casalinga. In caso di successo gli uomini di Liverani balzerebbero a 9 lunghezze di vantaggio sugli etnei. Finisce 1-1 la sfida sul campo del Bisceglie: i padroni di casa acciuffano il pari allo scadere del match, dopo il vantaggio degli etnei con Barisic.

Buon secondo tempo degli uomini di Lucarelli che crescono alla distanza e dimostrano una certa attitudine nel 4-3-3 disegnato dal tecnico livornese. In avanti cambiano gli interpreti rispetto alla gara contro la Reggina: nella mischia vanno Barisic e Ripa. Confermatissimo invece Manneh, autore anche oggi di una prestazione sopra le righe.

NON MANCANO LE EMOZIONI. Rigore sbagliato dal Bisceglie con D'Ursi. Palo di Lodi su punizione. Interventi importanti di Crispino su Manneh e Barisic. Non mancano le palle gol nel primo tempo, ma il parziale di chiude sullo 0-0.

Il Catania fa valere il maggior tasso tecnico nella ripresa mettendo subito le cose in chiaro ed alzando il baricentro. Ottimi gli spunti sulla sinistra grazie all'imprevedibilitá di Manneh e alla capacitá di Porcino di arrvare sul fondo con continuitá. Un cross del numero 8 si trasforma in oro per Barisic che insacca la sfera con un preciso colpo di testa. Secondo gol del numero 9 degli etnei, approdato alla corte di Lucarelli dal mese di gennaio e capace di incidere subito grazie ad alcune prestazioni importanti.

BEFFA FINALE. Il risultato resta in bilico fino al termine e proprio nei minuti di recupero Delvino trova il tap-in vincente. Un boccone amaro da digerire per Pisseri e compagni. Il Bisceglie, dopo il Trapani, ferma anche gli etnei costringendoli al pareggio.

TABELLINO BISCEGLIE-CATANIA 1-1 (Barisic 56'; Delvino 90')

Bisceglie (3-5-2) Crispino; Markic, Petta, Jurkic; Delvino, Montinaro (94′ D’Ancora), Toskic (72′ Vrdoljak), Risolo, Giron (63′ Azzi); Jovanovic (72′ Ayina), D’Ursi

Catania (4-3-3) Pisseri; Blondett, Tedeschi, Aya, Porcino (75′ Marchese), Bucolo (74′ Bogdan), Lodi, Biagianti; Barisic (75′ Rizzo), Ripa (85′ Curiale), Manneh (85′ Russotto). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beffa finale a Bisceglie, il Catania lascia due punti per strada

CataniaToday è in caricamento